Torre del Greco – Il 14 novembre dell’anno scorso si dava il via ai lavori di costruzione della nuova bretella che da via Sant’Elena, metterà in collegamento la rotonda dell’autostrada, direttamente, con via Lamaria.

Un progetto risalente alla prima Amministrazione Borriello, che durante l’ultima gestione commissariale ha visto l’approvazione del piano esecutivo, e, con l’insediamento dell’Amministrazione Palomba, l’avvio delle procedure di esproprio delle particelle di terreno – di proprietà dell’armatore Bottiglieri.

Ad inaugurare il cantiere, con la posa della prima pietra c’erano, il sindaco Giovanni Palomba, accompagnato dai rappresentanti dell’assise consiliare, nonchè, dai dirigenti e tecnici del comune.

Ma a quasi un anno da quel taglio del nastro, la strada di collegamento resta ancora una chimera.

Sull’argomento ci ha scritto un nostro fedele lettore, Ciro Friano, che ci ricorda che i lavori dovevano durare 6 mesi , ma ” a tutt’oggi non si è neanche a metà dell’opera”.

A questo punto, facciamo due domande all’Amministrazione comunale, sperando in una risposta celere: ” Quando termineranno i lavori e a cosa sono dovuti i ritardi per la mancata realizzazione nei tempi programmati ?”.

Alfonso Ancona




Sostenere La Torre
(o fare una semplice donazione)
è diventato più facile:
Scegli il tuo Abbonamento

Dai voce a ciò che gli altri non dicono