I risultati elettorali conseguiti a Torre del Greco

Torre del Greco – Giunte al termine le elezioni politiche 2008. Alle urne, per questa tornata elettorale di aprile volta ad individuare il Governo alla guida del Paese, è stata registrata un’affluenza del 64,8% degli elettori torresi votanti alla Camera. Alla tornata del 2006, invece, alle urne si erano recati il 71,1%. Per quanto riguarda l’affluenza dei votanti al Senato della Repubblica, si è attestata una presenza pari 61,1%, circa 5 punti in meno rispetto alle elezioni 2006.

Alla Camera dei Deputati, ad aggiudicarsi il posto di primo partito della città: Partito delle Libertà, che ha fatto registrare il 45% dei consensi con 19.998 voti. A seguirlo, il Partito Democratico di Veltroni che ha riscosso il 27,4% con 12.156 preferenze. Terzo partito in classifica, l’UDC di Casini (11.1% con 4.946 voti). Al quarto posto, ma con successo rispetto al passato: l’Italia dei Valori. Il partito di Antonio Di Pietro, infatti, ha raccolto 2.954 voti, raggiungendo una percentuale pari al 6,6%. Clamore ed inatteso risultato, invece, per la Sinistra Arcobaleno di Bertinotti. Con un totale di 1.306 voti è riuscita a raggiungere solo il 2,9% delle preferenze cittadine. La Destra di Storace ha fatto registrare 516 voti, pari all’1,2%. In coda, tutti gli altri partiti che si sono tenuti sotto l’1% delle preferenze.

Al Senato della Repubblica, ad aggiudicarsi il posto di primo partito della città: Partito delle Libertà, che ha fatto registrare il 44,6% con 17.220 voti incassati. A seguirlo, il PD che ha raccolto il 27,4% con 10.571 preferenze valide. Come per la Camera, anche al Senato l’UDC ha raggiunto il terzo posto, con 4.525 voti conseguiti ed una percentuale pari all’11,7%. L’IdV si è attestato al 6,7% con 2.578 preferenze. In seguito, la sinistra bertinottiana con 1.069 voti ed un 2,8 in percentuale e l’Autonomia Sud con 1.031 voti ed un 2,7%. In coda, la Destra con 422 voti ed una preferenza in percentuale pari al 1,1%. Il resto dei partiti non ha raggiunto l’1%, raccogliendo meno di 200 voti.
Mariella Ottieri