Torre del Greco – Continua lo scontro tutto interno a Forza Italia tra Luigi Mele e Romina Stilo.

Infatti, da quando Romina Stilo, insieme a Donato Capone e al neo commissario cittadino Dario Colombo, ha ufficializzato il suo passaggio nel gruppo consiliare di Forza Italia, sono iniziati gli screzi con l’attuale capogruppo del partito azzurro a Torre del Greco, Luigi Mele.

Ieri mattina, l’ex candidato a sindaco del partito berlusconiano ha protocollato una missiva al Comune in cui fa esplicito riferimento al regolamento comunale, e in particolare all’articolo 22 comma 5 in cui si evince che ” i consiglieri che intendono aderire ad altro gruppo già costituito, ne danno comunicazione al presidente del consiglio in forma scritta, sottoscritta per accettazione dal capogruppo del gruppo cui intende aderire”.

In virtù di ciò, Mele ricorda di non aver sottoscritto nulla e pertanto ammonisce il presidente del consiglio comunale che, non poteva accettare la richiesta di Stilo a far parte del gruppo consiliare di Forza Italia e non doveva, per questo motivo, consentire la proclamazione in aula del passaggio di gruppo.

Dai vertici regionali di Forza Italia, per il momento, si registra solo silenzio.