Torre del Greco – Emergenza rifiuti: Protesta dei cittadini, bloccata vico Pezzentelle con i rifiuti

FdI chiede l’intervento del Prefetto per constatare eventuale inerzia del sindaco Palomba

“L’immagine di ieri di vico Pezzentelle, alle spalle della centralissima via Roma, con la circolazione bloccata da cumuli d’immondizia, è l’emblema del fallimento di questa Amministrazione comunale nel gestire una situazione d’emergenza come questa”, così in coro i rappresentanti locali di Fratelli d’Italia, Salvatore Quirino, coordinatore dell’area Miglio d’oro; Luca Alini, coordinatore di Torre del Greco; e il consigliere comunale Alessandra Tabernacolo.

“Non abbiamo ancora capito come il sindaco Palomba e il suo assessore ai Rifiuti intendano gestire questa emergenza – continuano i tre -. Allo stato attuale constatiamo che la situazione gli è sfuggita di mano. Di ordinanze contingibili e urgenti nemmeno l’ombra, come anche dei depositi temporanei. Ma registriamo, invece, un aumento della tassa sui rifiuti ed un crollo sistematico della raccolta differenziata, che dal 48% è crollata al 26%”.

“Tutto questo è inaccettabile – gridano a denti stretti Quirino, Alini e Tabernacolo -. I cittadini sono esasperati da questa situazione e dall’inettitudine dell’Amministrazione Palomba, così li portano a bloccare le strade con i rifiuti o a decisioni irresponsabili come ai roghi visti in questi giorni”.

“Diciamo basta all’emergenza sanitaria, alla conclamata incapacità amministrativa di questo sindaco ed all’aumento dei costi legati a questa situazione. Chiediamo l’intervento del Prefetto: chiediamo che disponga una ispezione per accertare se vi siano casi d’inerzia del sindaco o del suo delegato nell’esercizio delle loro funzioni, e nel caso, chiediamo al Prefetto di intervenire con un proprio provvedimento per superare l’emergenza sanitaria in atto”, concludono i rappresentanti locali di Fratelli d’Italia.