Ercolano – Anche per questo 2020 la Città di Ercolano si prepara a vivere il carnevale cittadino con la 2^ edizione del “Carnevale Vesuviano”.

Dopo lo straordinario successo del 2019, dove oltre 10000 presenze hanno invaso la città, ecco che ancora una volta a guidare ed a proporre le attività progettuali, si è attivata l’Associazione Nuovo Progetto Ercolano, realtà che dal 2015 si fa promotrice, al fianco della storica Ass. Ercolano Viva, di un impegno, che trova le sue origini nel 2009 e che ambisce ad una correlazione con ogni rentità del territorio, fondendo le attitudini di tante associazioni per costruire momenti di forte aggregazione sociale.

La direzione organizzativa affidata a Ciro Santoro, già reduce dal successo del coordinamento della festa in onore alla Madonna Assunta dello scorso 16 Agosto,  trova spalla nel Gruppo Social ” Quelli di Piazza Plebiscino”,  realtà del territorio che nel tempo si è distinta per la valida attenzione posta sul sociale.

L’Evento che quest’anno gode del Patrocinio della Città di Ercolano, fortemente voluto dal Sindaco Ciro Buonajuto  e promosso dall’Assessorato Storia ed Identità cittadina nella persona del Dott. Luigi Fiengo, si vede accresciuto rispetto al 2019, promovendo 4 giorni intensi dal 22 (Piazza Pugliano) al 23 (Piazza Trieste) Febbraio, trovando la conclusione delle attività nel giorno 25 febbraio con delle aree (Parco Miglio d’Oro e Zona San Vito) interamente free e destinate ai più piccoli, passando dal giorno 24 dove uno spettacolo di magia (Museo Archeologico Virtuale ad ingresso libero fino ad esaurimento posti) interamente sostenuto dall’Ass. Nuovo Progetto Ercolano e con la partecipazione di Vito La Sala, oltre 200 bambini potranno vivere l’incanto di straordinari giochi di magia, il tutto costruito su una base di solidarietà a favore dell’Ass. X Fragile Campania Aps

Anche quest’anno la collaborazione con la storica casata del “La Bottega d’Arte del Cav.Tudisco” di Nola, storici realizzatori dei Gigli,  vedrà sfilare i carri allegorici, che  con la collaborazione dell’Ass. Onda Animation  e l’Ass. Mr Raf, si proverà a costruire una cornice ricca di intrattenimenti e sorrisi.

Quest’anno – spiega Santoro – abbiamo trovato il supporto tecnico e finanziario dell’Amministrazione che ci ha permessi di pensare un po’ più in grande e grazie a quasi 100 aziende sia del territorio che extraterritoriali, alcune anche di importanza nazionale, abbiamo raccolto le risorse per completare un importante progetto da grandi numeri, oltre 500 persone coinvolte tra stand di artigianato, scuole di ballo, artisti, animazione, staff tecnico e un’equipe di animazione fatta soprattutto di giovani amanti della città.

Tante organizzazioni coinvolte, dai Trombonieri Senatore (23/2) all’Ass. Comic art (22/2), che cureranno espressamente le parate attraverso i loro gruppi folkloristici, dall’Ass. The dik’s brothers, che presenterà il suo Concerto il 22 a Piazza Pugliano alle varie scuole di Ballo come l’Herculaneum Ballet, la Dance Art Studio, Rosy Dance, Dance Up e Danza e Danza, tutte realtà che in affiancamento a realtà come Flash Dance Academy e alla straordinaria bravura artistica di cultori della musica partenopea come Salvatore Somma e straordinarie risorse artistico/musicali della nostra terra come Gianni Scardamaglio, Gianni Soriani, il duo Schiava (Pasquale e Gerardo), Giò Varriale, Gianluca Festivo e  i giovani Raffaele Solaro  e Daniela Sannino, costruiranno straordinari percorsi musicali ed artistici.

Non mancheranno la presenza di organizzazioni dedite alla solidarietà per i giorni 22 e 23, come l’Ass.Diamoci la Mano, Ass.Noi insieme Rett, Avis e Croce Rossa Italiana Comitato di Ercolano, e l’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti, costruire l’occasione per sorridere e per regalare sorrisi.

Molte anche le realtà tecniche come le attrazioni degli storici Giostrai F.lli Verde, così come le aree con i giochi in legno di “Ludobus” della Coop. Progetto Uomo, oppure  la partecipazione dell’ Associazione Saperi e Sapori che coordinerà l’area food attraverso il suo referente Maurizio Chiosi, o ancora la presenza dell’ANC di Ercolano che accompagnerà gli organi di Protezione civile nel delicato compito della sicurezza.

Questa manifestazione – sottolinea il coordinatore Ciro Santoro – è la prova evidente di una straordinaria sinergia tra pubblico e privato, riconfermando il grande lavoro gestionale fatto anche dagli uffici preposti, dagli organi di polizia ma soprattutto dalla coscienza dei cittadini, che, per certo, sceglieranno anche questo 2020 di vivere queste attività con lo stesso rispetto che li ha contraddistinti anche nell’ultimo evento delle festività estive.

L’obiettivo di quest’amministrazione – ribadisce l’Avv. Ciro Buonajuto Sindaco di Ercolano – è quello di sostenere tutte quelle iniziative che favoriscono il miglioramento della nostra città, e oramai quest’evento è diventato parte del tessuto sociale del nostro territorio, atteso e voluto da tutti.

Ricordiamoci – precisa il Vice Sindaco Luigi Fiengo – che il divertimento va fatto nel rispetto della norma evitando di imbrattare, con spray e/o materiale non idoneo, il territorio, questo deve essere il primo modo di divertirsi in maniera sana.

Non resta allora che attendere il 22 Febbraio per iniziare a vivere fino al 25, questa rassegna  di carnevale fatta di tanto entusiasmo ma soprattutto fatto con l’obiettivo di rendere tutti veri protagonisti.

Carnevale Vesuviano 2020 – 2^ edizione

assnuovoprogettoercolano@gmail.com