Savona – La serata evento aperta al pubblico, “Il futuro di una tradizione”, in programma oggi 11 luglio alle 21.00 nel Palazzo della Sibilla dell’imponente fortezza simbolo della città di Savona – il Priamar –  dà il via a una settimana in cui nelle vetrine di un selezionato gruppo di gioiellerie della provincia di Savona, il corallo è protagonista con moderne creazioni affiancate a pezzi unici messi a disposizione dai “corallari” di Torre del Greco con l’intento di far riscoprire “gioielli” che nascono da quelle capacità creative e artigianali tutte italiane che costituiscono una ineguagliabile e ineguagliata ricchezza, apprezzata in ogni parte del mondo ancor più che nel nostro Paese.

Nel racconto della storia della lavorazione del solo materiale prezioso di cui è ricco il nostro Paese fanno da guida: Vincenzo Aucella, fabbricante e Presidente Assocoral; Vincenzo Mazza, maestro incisore che darà una dimostrazione pratica dal vivo della lavorazione del cammeo su conchiglia; Steven Tranquilli, Direttore Federpreziosi Confcommercio, con il supporto di Fiorenzo Ghiso, Presidente dell’Associazione Orafi ed Orologiai di Federpreziosi Savona e Provincia.

Proposto da Federpreziosi Confcommercio in collaborazione con Assocoral, la realizzazione dell’ evento  è stato possibile grazie alla volontà e al supporto di otto gioiellerie associate all’Associazione Orafi e orologiai Federpreziosi Savona,  che dal 13 al 20 Luglio la Settimana del Corallo e del Cammeo, ospiteranno nelle loro vetrine, offrendo la possibilità al pubblico di ammirare una selezione esclusiva e pezzi unici di gioielli realizzati con “l’oro rosso”.




Sostenere La Torre
(o fare una semplice donazione)
è diventato più facile:
Scegli il tuo Abbonamento

Dai voce a ciò che gli altri non dicono