Napoli – Appuntamenti: Poggio delle Mortelle, Lucciole e lago d’Averno, Complesso di Santa Chiara, da Capodimonte alla Sanità.

SABATO 11 MAGGIO – ORE 10:30

 

IL POGGIO DELLE MORTELLE: TRA NOBILI, RELIGIOSI E…BACHI DA SETA!

 

Un nuovo itinerario proposto da Sire Coop per scoprire una zona caratteristica del centro storico di Napoli, il Poggio delle Mortelle, a metà strada tra la collina di San Martino e la città bassa. Un percorso che permetterà di scoprire la storia di questa parte della città, un tempo piena di vegetazione lussureggiante, proprietà nobiliari ed edifici religiosi, attratti dalla bellezza dei luoghi e dai bellissimi panorami. Lungo la strada, tra scorci suggestivi, palazzi e chiese, si racconteranno storie e aneddoti dal Rinascimento fino ad epoche più recenti, per arrivare alla scoperta della chiesa di San Carlo alle Mortelle, fulcro religioso e artistico di questa parte della collina, dove si concluderà la visita.

 

PROGRAMMA

ore 10:30 Appuntamento uscita Corso Vittorio Emanuele della Funicolare di Montesanto

Durata: 2 ore circa

 

CONTRIBUTO ORGANIZZATIVO: € 7,00

 

N.B. La PRENOTAZIONEÈ OBBLIGATORIA via mail o telefono (fino ad esaurimento posti). La visita si effettua al raggiungimento di un numero minimo di partecipanti. Tramite mail inviare nome, cognome, numero di cellulare e numero di prenotanti. Si prega di prenotare entro il giorno precedente le visite così da consentirci il raggiungimento del numero minimo partecipanti.

 

 

INFO E PRENOTAZIONI3922863436 – cultura@sirecoop.it

—————————————————————————————————————————————

 

SABATO 11 MAGGIO – ORE 19:30

 

PASSEGGIATA NEL MITO: TRA LUCCIOLE E STORIA SULLE SPONDE DEL LAGO D’AVERNO

 

Sabato 11 maggio l’Associazione Natura Sottosopra e la Cooperativa Sire vi invitano a trascorrere una serata di trekking tra archeologia, mito e natura lungo le sponde del lago d’Averno, alla scoperta della sua storia, della sua flora e fauna. Il nome Averno significa, dal greco, privo di uccelli. Anticamente, infatti, le esalazioni tossiche, di origine vulcanica, impedivano agli animali di sorvolare lo specchio d’acqua, alimentando la leggenda che qui fosse collocata la Porta degli Inferi. In questo luogo intriso di mito e storia dimorava, secondo, Virgilio un’antico culto oracolare, quello della Sibilla, fu, inoltre, in età romana parte dell’enorme complesso militare del Portus Iulis. Ammireremo anche resti del cosiddetto Tempio di Apollo – in realtà un grande complesso termale di età imperiale. L’Averno è l’unico lago di origine interamente vulcanica, formatosi circa 4000 anni fa, e oggi la sua avifauna si presenta ricca e variegato. La passeggiata sarà ancora più suggestiva grazie alla presenza delle lucciole, insetti che di notte si illuminano e ci indicheranno il percorso da seguire. I nostri esperti vi guideranno alla scoperta delle caratteristiche peculiari delle diverse specie tipiche della macchia mediterranea che crescono sulle sponde del lago e dei miti che hanno avvolto la storia del lago.

 

PROGRAMMA

19:30 Appuntamento nei pressi del ristorante Caronte, su via Lago d’Averno lato destro- Pozzuoli

21:30 Conclusione delle attività

N. B. si consiglia di parcheggiare all’inizio di via lungo lago (uscita tangenziale Pozzuoli-Arcofelice)

 

Contributo organizzativo PROMOZIONALE: euro 10,00 / ragazzi under 15 anni: euro 5,00

 

N.B. La PRENOTAZIONEÈ OBBLIGATORIA via mail o telefono (fino ad esaurimento posti). La visita si effettua al raggiungimento di un numero minimo di partecipanti. Tramite mail inviare nome, cognome, numero di cellulare e numero di prenotanti. Si prega di prenotare entro il giorno precedente le visite così da consentirci il raggiungimento del numero minimo partecipanti

 

Lunghezza: 3 kmDislivello: 0 mDifficoltà: T (Turistica).

L’escursione non presenta difficoltà tecniche sia per il dislivello che per la lunghezza del tratto da percorrere.

 

INFO E PRENOTAZIONI COOPERATIVA SIRE: 32263436 / cultura@sirecoop.it NATURA SOTTOSPRA: 3337750417 / info@naturasottosopra.it

—————————————————————————————————————————————-

 

DOMENICA 12 MAGGIO – ORE 10:30

 

MUNASTERO ‘E SANTA CHIARA: LA CHIESA, IL CHIOSTRO, LE TERME ROMANE ED IL MUSEO DELL’OPERA

 

La visita guidata riguarderà uno dei più grandi complessi monastici della città di Napoli, che si snoda all’interno della cittadella francescana. Dal XIV sec. la sua imponenza e la sua bellezza affascinano tutti coloro che vi si imbattono. Il Complesso Monumentale di S. Chiara fu innalzato dal 1310 al 1328 per volere del monarca Roberto D’Angiò e di sua moglie Sancia di Maiorca. I sovrani, entrambi devoti a San Francesco di Assisi e a Santa Chiara, vollero costruire una cittadella francescana che accogliesse nel monastero le Clarisse e nel convento adiacente i Frati Minori. Oggi visitarlo significa ammirare la magnifica basilica, dove Giotto operò con la sua maestria, attraversarne la storia con il Museo dell’Opera e l’Area Archeologica, restare stupiti dal bellissimo Chiostro Maiolicato e soffermarsi nella contemplazione della Sala del Presepe del ‘700.  Compreso all’interno del monastero è anche il complesso termale costituito da diversi ambienti termali e rappresenta tuttora il più completo esempio di thermae documentato a Neapolis.

 

 

PROGRAMMA

10:30 Appuntamento con gli operatori Sire Coop presso l’ingresso della Chiesa di Santa Chiara – Napoli

12:30Conclusione delle attività

 

MODALITA’ DI PRENOTAZIONE

Contributo organizzativo: € 7,00  (ESCLUSO biglietto d’ingresso al Complesso Monumentale: € 6 / over 65: € 4,50

 

N.B. LA PRENOTAZIONE È OBBLIGATORIAvia mail o telefono (fino ad esaurimento posti).
La visita si effettua al raggiungimento di un numero minimo di partecipanti. Tramite mail inviare nome, cognome, numero di cellulare e numero di prenotanti.  Si prega di prenotare entro il giorno precedente le visite così da consentirci il raggiungimento del numero minimo partecipanti.

INFO E PRENOTAZIONI 3922863436 – cultura@sirecoop.it

—————————————————————————————————————————

DOMENICA 12 MAGGIO – ORE 17:00

 

SCENDENDO LA COLLINA: PERCORSO DA CAPODIMONTE ALLA SANITA’

 

La Cooperativa Sire vi accompagnerà alla scoperta di vicoli stretti e strade scavate nel tufo, ricche di fascino e per lo più poco note, che celano, tra una scalinata e una curva, angoli incantevoli e scorci inaspettati, molti dei quali legati a Totò, che in questi luoghi nacque.  Salita Capodimonte, la cosiddetta zona dei Cinesi(primo nucleo dell’odierna Università Orientale, qui nel 1724 padre Matteo Ripa fondò una scuola di educazione missionaria per i giovani cinesi che aveva portato con sé da Pechino, il Real Collegio dei Cinesi), la chiesa di San Severo fuori le mura (esterno), piccoli spazi verdi incastonati tra le strade – alcuni con opere disegnate dal Maestro Riccardo Dalisi – via Santa Maria Antesaecula, la strada dove nacque il Principe della risata. L’itinerario si concluderà alla Sanità.

 

PROGRAMMA

ore 17:00 – raduno presso ingresso del bar Passaro, in via Capodimonte 21, di fronte all’ingresso di Porta Grande

Visita guidata

ore 19:00 – Fine delle attività

 

CONTRIBUTO ORGANIZZATIVOeuro 7,00

 

Il luogo d’appuntamento è raggiungibile, dalla fermata dell’autobus del Museo Archeologico, con i seguenti autobus:

– C63: porta direttamente davanti al bar Passaro, dove c’è il luogo dell’appuntamento

– 168, 178 e R4: scendere alla fermata successiva al tondo di Capodimonte, da lì porta Grande si raggiunge in cinque minuti.

 

N.B. PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA via mail o telefono (fino ad esaurimento posti).

Tramite mail inviare nome, cognome, numero di cellulare e numero di prenotanti. Si prega di prenotare entro il giorno precedente le visite così da consentirci il raggiungimento del numero minimo partecipanti.

 

INFO E PRENOTAZIONI 3922863436 – cultura@sirecoop.it