Torre del Greco – Voto di scambio, Riesame conferma ordinanza per Magliacano e Abilitato.

Il Tribunale del Riesame ha confermato l’ordinanza a carico di Stefano Abilitato e Simone Onofrio Magliacano, arrestati e sottoposti ai domiciliari, agli inizi di aprile nell’ambito dell’inchiesta sul voto di scambio a Torre del Greco che aveva prodotto 14 misure cautelari, tra carcere, arresti domiciliari e divieti di dimora. I giudici si riservano di depositare le motivazioni entro 45 giorni.

In carcere ci erano finiti Giovanni Massella, Ciro Massella, Giuseppe Mercedulo e Giovanni Raimondo; ai domiciliari Stefano Abilitato, Andreina Vivace, Francesco Sallustio e Simone Onofrio Magliacano; Ciro Piccirillo era destinatario di divieto di dimora in Campania; divieto di dimora a Torre del Greco per Domenico Pesce, Salvatore Loffredo, Giuseppe Sdegno, Vincenzo Izzo e Gennaro Savastano. Le accuse, a vario titolo, erano di associazione per delinquere finalizzata al voto di scambio elettorale, concorso in voto di scambio, rivelazione e utilizzazione dei segreti di ufficio, favoreggiamento e detenzione di armi da guerra, attentato contro i diritti dei cittadini.

 

 




Sostenere La Torre
(o fare una semplice donazione)
è diventato più facile:
Scegli il tuo Abbonamento

Dai voce a ciò che gli altri non dicono