Truffa ai marittimi denunciata sul web. Chiedono 90 euro e scompaiono. Il mare è in crisi e di questa cercano di approfittarsene i soliti furbi. Da un po’ di tempo gira sul web un’agenzia di lavoro falsa che recluta personale da imbarcare con la compagnia di navigazione Hapag-Lloyd. A farne denuncia sul portale “Torre d’Amare”, il sito torrese dedicato ai lavoratori del mare, ci ha pensatoil signor Adriano Merlino, il quale scrive che “purtroppo sono circa due anni che non trovo lavoro, nessun imbarco, quindi a mie spese sono cascato in questa truffa”.

La mail truffaldina esordisce in tale modo: “Spettabile Candidato, La ringraziamo per aver riposto il suo Marittimi-Manifestazione-20140428interesse nella suddetta candidatura, la preghiamo una volta letta la suddetta Mail di mettersi in contatto con l´agenzia di selezione First Job al numero 0049 1521 3030*** dal Lunedi alla Domenica dalle ore 09.00 alle ore 17.30”. e poi arriva la proposta di collaborazione contrattuale: “La presente per inoltrarle il nostro interesse nell´ imbarcarla con il gruppo Hapag Lloyd dal 23 Giugno 2014 al 20 Ottobre 2014 come operatore addetto al carico e scarico container”. Segue, poi, la descrizione della flotta, il tipo di mansione e la retribuzione. E infine, la documentazione necessaria all’imbarco, come il “patentino di bordo Carroponte e Muletto”, cosa che nessun marittimo possiede, ma non è un problema, se ne fa carico la società di far prendere il patentino una volta a bordo, come scritto nell’annuncio, basta semplicemente prenotare tramite un bollettino con un costo paria 90,50 euro. Dopo aver pagato e non avendo risposta, il signor Merlino ha contattato la compagnia di navigazione Hapag-Lloyd, i quali hanno prontamente risposto dicendo che si trattava di una truffa e che la loro società non aveva messo nessun annuncio di ricerca di marittimi