Spreco-AcquaRubinetti a secco, o almeno forte riduzione del flusso, nelle zone di Cappella Nuova (nei pressi del colle di Sant’Alfonso), Camaldoli, Santa Maria la Bruna e via Nazionale dall’altra sera fino al giorno seguente, giusto il tempo per dar modo alla Gori di effettuare la manutenzione straordinaria di una parte dell’acquedotto. Infatti, era stata data comunicazione di un possibile ammanco d’acqua in quelle zone di Torre del Greco con il ritorno a condizioni normali subito nella giornata seguente. In primo tempo era stata data informazione che già in mattinata tutto si sarebbe risolto, ma in realtà gli abitanti della zona periferica di Torre del Greco hanno dovuto aspettare fino a sera per ritornare ad usufruire normalmente dell’acqua corrente. “Si tratta di lavori estesi e complessi, non rimandabili, che hanno determinato disagi – anche in altri comuni vesuviani – ma hanno consentito – affermano dalla Gori – un significativo miglioramento del servizio”.