Napoli – L’Unità di Crisi della Regione Campania trasmette in allegato l’Ordinanza n.50 del 22 Maggio 2020, firmata dal Presidente Vincenzo De Luca, con ulteriori misure per la prevenzione e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19.

L’ordinanza riguarda tra l’altro l’apertura degli stabilimenti balneari e l’attività di nautica da diporto. A decorrere dal 23 maggio e fino al 31 luglio è consentita la riapaertura delle attività degli stabilimenti balneari.

Si possono noleggiare scooter e biciclette, così come è consentita l’attività della nautica da diporto su mezzi privati anche da persone non appartenenti al nucleo familiare o conviventi. (Scarica Ordinanza n.50 del 22 Maggio 2020 e gli allegati: spiaggia; noleggio bici; nautica).

Questa attività si aggiungono a parrucchieri e negozi, che hanno riaperto in Campania il 18 maggio, prima di ristoranti e filiera di bar, pub, gelaterie e pasticcerie, mentre oggi sono tornati in attività autoscuole e i mercati, anche gli operatori non alimentari.

Il 25 maggio sarà il turno di palestre e settore alberghiero. Il 15 giugno prevista la riapertura di cinema e la ripresa delle iniziative di spettacolo.