Salerno – Un ragazzo calciando per gioco una lattina in strada resta ustionato dall’acido contenuto nel barattolo della bibita. È accaduto ieri in via Jemma a Battipaglia, in provincia di Salerno.

Il 15enne, mentre passeggiava in compagnia di altri tre coetanei, ha calciato la lattina che si trovava poggiato su di un muretto. L’impatto con la lattina ha fatto schizzare il liquido contenuto all’interno che ha raggiunto il giovane su diverse parti del corpo.

Il 15enne ha subito avvertito bruciore, rendendo necessario l’intervento di un’ambulanza che lo ha trasportato all’ospedale Santa Maria della Speranza di Battipaglia dove è attualmente ricoverato nel reparto di Chirurgia. Gli schizzi di acido lo hanno raggiunto alle gambe, alle braccia e nella parte posteriore del collo, causandogli diverse ferite. Sull’episodio indagano gli agenti del commissariato di Polizia di Battipaglia che, guidati dal vice questore Imma Acconcia, hanno sequestrato la lattina e prelevato il liquido che sarà analizzato.

 




Sostenere La Torre
(o fare una semplice donazione)
è diventato più facile:
Scegli il tuo Abbonamento

Dai voce a ciò che gli altri non dicono