polizia-auto-retroNon si fermano le attività della polizia di via Sedivola per smascherare gli operatori abusivi della spiagge del litorale corallino. Ieri mattina i poliziotti agli ordini del primo dirigente Davide Della Cioppa, dopo l’acquisizione di atti presso il Suap, ha riscontrato irregolarità in capo alla Cooperativa Nettuno e ha provveduto alle prime sanzioni. Dopo gli accertamenti effettuati, al momento sono state combinate sanzioni amministrative per 30mila euro.

L’indagine del nucleo amministrativo della polizia che opera a Torre del Greco è partita lo scorso 17 agosto. Gli agenti, dopo aver appurato l’irregolarità, hanno fatto scattare anche la demolizione della struttura “precaria” adibita a lido. Gli agenti del commissariato della sezione amministrativa, giunti all’esterno di quello che è risultato essere un lido totalmente abusivo hanno acquisito informazioni ed effettuato gli opportuni controlli amministrativi, riscontrando che la cooperativa Nettuno noleggiava ombrelloni, sdraio, lettini e sedie emettendo fattura in forza di un’autorizzazione in loro possesso, ma non pertinente per quel luogo.