Napoli – Da settembre gli agenti della polizia locale di Napoli accompagneranno il personale dell’Anm (Azienda Napoletana Mobilità) sui bus, con l’obiettivo di tutelare la sicurezza del personale e dei passeggeri. Ad annunciarlo, su Radio CrC, è stato oggi il generale Ciro Esposito, comandante della Polizia Municipale di Napoli.

“Il tutto avverrà in collaborazione con l’Anm, la quale pagherà e organizzerà i servizi di controllo”, spiega all’Ansa il comandante Esposito. “Già da qualche anno esiste ed è attiva la possibilità di poter impiegare i nostri agenti, su base volontaria e dopo l’orario di lavoro, in servizi di controllo”, spiega Esposito.

“Nel 2015 sperimentammo il servizio – ricorda il comandante della Polizia Municipale – e ci fu un consistente aumento della vendita dei biglietti e una sensibile diminuzione delle criticità, come le aggressioni”. Gli agenti saranno dotati di walkie talkie con i quali potranno chiedere assistenza alla centrale in presenza di particolari criticità.




Sostenere La Torre
(o fare una semplice donazione)
è diventato più facile:
Scegli il tuo Abbonamento

Dai voce a ciò che gli altri non dicono