Caserta – Si è conclusa con una denuncia la bravata dell’ esibizionista che ieri è entrato in auto nella Reggia di Caserta, ha percorso i viali del Parco e si è poi tuffato in una fontana, facendosi riprendere in diretta su Instagram. Carabinieri hanno identificato l’ uomo, un 37 enne, già noto per essersi tuffato nella Fontana di Trevi.

Ora si lavora all’identificazione di chi ha ripreso l’esibizionista mentre faceva il bagno. L’ episodio ha fatto tornare di attualità il problema della sicurezza del sito, strettamente connesso a quello dell’organico dei custodi, inferiore alle esigenze, il che rende complicato controllare costantemente un’ area estesa come quello del Parco della Reggia.

Problemi noti al Direttore Tiziana Maffei, che poco dopo il suo insediamento nel giugno scorso, ha messo mano al “dossier sicurezza”, presentando al Ministero dell’Interno un piano per la messa in sicurezza totale del monumento, che prevede un finanziamento da 7 milioni di euro” (Ansa).




Sostenere La Torre
(o fare una semplice donazione)
è diventato più facile:
Scegli il tuo Abbonamento

Dai voce a ciò che gli altri non dicono