Torre del Greco – L’approvazione del Bilancio di previsione annuale e pluriennale 2019/2021, che riflette gli indirizzi della nuova guida politica di Palazzo Baronale che parte soprattutto dal Piano Rifiuti: un nuovo capitolato di spesa per il nuovo piano industriale del “Porta a Porta”.

Dopo, infatti, la rimodulazione della tariffa – con l’approvazione già acquisita del piano industriale – si può procedere alla pubblicazione del bando di gara.

La nuova tariffa della Tari vede un aumento sia della parte fissa che della parte variabile, che si traduce in maggiore spesa per famiglie e per le imprese del territorio, ma un maggior gettito fiscale per le casse del Comune.




Sostenere La Torre
(o fare una semplice donazione)
è diventato più facile:
Scegli il tuo Abbonamento

Dai voce a ciò che gli altri non dicono