A venderne i biglietti un torrese imbroglione

Puntali come in ogni estate, anche quest’anno i truffatori delle vacanze si sono fatti vivi. Stavolta, ahimè, ad esser ricercato, per aver venduto abusivamente convenientissime crociere sottocosto, un nostro concittadino, Giuseppe L., 34 anni. Sembrerebbe che siano decine i croceristi partiti per mete esotiche a prezzi stracciati, acquistando i biglietti alla fantomatica agenzia di Giuseppe L., attualmente latitante ( probabile si trovi proprio in crociera…). Da un’inchiesta coordinata dal dirigente della V zona della polizia di frontiera, a cui hanno lavorato gli agenti del commissariato di Civitavecchia e della polizia marittima, risulterebbe che l’uomo trovava clienti" col sistema del passaparola. Gli sconti erano allettanti: un viaggio nelle isole del Mediterraneo del prezzo di 2.500 euro veniva offerto a 1.600 . Ad essere truffate due celeberrime compagnie leader nel settore




Sostenere La Torre
(o fare una semplice donazione)
è diventato più facile:
Scegli il tuo Abbonamento

Dai voce a ciò che gli altri non dicono