Caserta – Nasce la prima cover antistupro: ad inventarla è un campano.

Un’ importante innovazione sul delicatissimo tema dello stupro sta per arrivare tra le mani utili e curiose dei fruitori: avallata in via definitiva dal Ministero dello sviluppo economico, è nata ufficialmente una cover antistupro.

Ad inventarla è stato il casertano Kris j Alf, nome d’arte dell’economista e cantautore nostrano a cui vanno assegnati i meriti di tale progetto: già  famoso per essere referente regionale del concorso di bellezza Miss Italia e per aver, inoltre, composto una canzone in memoria della piccola Fortuna Loffredo, Kris torna a far parlare di sé grazie alla cover anti stupro da lui brevettata – la “Kris Protection”.

Quest’ idea – dice – è nata per dare voce a chi è stato vittima di violenza fisica. La cover avrà come logo una “k” racchiusa fra due mani, simbolo inequivocabile di un gesto di protezione.

Per vedere materialmente la cover e comprendere nel dettaglio l’ utilità dell’ invenzione, bisognerà attendere la presentazione ufficiale del progetto, molto probabilmente sulle reti nazionali.




Sostenere La Torre
(o fare una semplice donazione)
è diventato più facile:
Scegli il tuo Abbonamento

Dai voce a ciò che gli altri non dicono