In bicicletta per promuovere il suo libro

E’ partito in bicicletta da Verona, città dove vive e lavora, ed ha fatto tappa a Ferrara (28 giugno), Bologna (29 giugno), Firenze (1 luglio), Roma (7 luglio), Latina (8 luglio), Caserta (10 luglio), Napoli (14-15 luglio), Reggio Calabria (24 luglio), Catania (26 luglio), per concludere il suo giro a Palermo (30 luglio).
E’ Andrea Giachi, 30enne insegnante di religione e cabarettista, e lo ha fatto per promuovere il suo libro, “Jesus secondo me” (Edizioni Creativa), un testo anticonformista ma serissimo scritto al fine di divulgare il Vangelo, e maturato dalla sua esperienza di insegnante di religione e di scout.
Particolarmente suggestiva la tappa di Napoli, presso la chiesa di S. Francesco e S. Chiara a Ponticelli, dove il vulcanico Giachi ha intrattenuto un centinaio di persone con gag e brani musicali eseguiti alla chitarra.
Abbiamo l’impressione (e la speranza!) di sentirne parlare ancora molto presto.

Giuseppe Della Monica




Sostenere La Torre
(o fare una semplice donazione)
è diventato più facile:
Scegli il tuo Abbonamento

Dai voce a ciò che gli altri non dicono