Il programma d’inchiesta, che riparte il prossimo 18 settembre, affronta anche la Questione Maresca

Il prossimo 18 settembre, alle 21.30, riparte su Rai Tre “Presadiretta”, fortunato programma giornalistico di Riccardo Iacona, che con la sua squadra quest’estate ha lavorato a 5 nuove puntate di inchieste e reportage. La nuova serie partirà con “IL POPOLO”, in cui Iacona, con la collaborazione di Gaetano Di Vaio, ha voluto descrivere la crisi economica che sta strozzando il popolo napoletano. E nella mancata programmazione economica ne ha individuato la causa: 300mila sono i posti di lavoro persi in 3 anni. Le industrie sono chiuse o stanno chiudendo e il lavoro nero è l’unica fonte di reddito per troppi. A contrasto un reportage di Domenico Iannacone in Germania nell’ ex est dove una corretta pianificazione economica ha determinato lo sviluppo e la rinascita di zone una volta depresse. Le ricerche sono di Antonella Bottini e Liza Boschini. “Presadiretta”, nell’ambito della difficile realtà partenopea, ha affrontato anche la problematica dell’Ospedale Maresca, intervistando alcuni membri del Comitato Pro Maresca.
Le successive puntate affronteranno diverse scottanti questioni d’attualità ( dalla disoccupazione giovanile all’alimentazione, dalle mafie all’uso distorto dei media per combattere gli avversari politici). La nuova serie ( la prima iniziò il primo febbraio 2009) si concluderà il prossimo 16 ottobre.
Mariacolomba Galloro




Sostenere La Torre
(o fare una semplice donazione)
è diventato più facile:
Scegli il tuo Abbonamento

Dai voce a ciò che gli altri non dicono