Iniziative

Torre del Greco Piazzale S.Francesco Chiesa S.Antonio di Padova Via Nazionale.
La diagnosi precoce rappresenta l’arma più efficace nel ridurre sensibilmente la mortalità per il melanoma. L’incidenza è aumentata notevolmente in tutto il mondo compreso in Italia dove è di circa 1 caso su 10.000 abitanti. Il melanoma rappresenta uno dei tumori più temibili per la possibilità di metastatizzare a carico di organi importanti e per la diminuzione dell’età media di insorgenza; infatti, rappresenta la neoplasia maligna più frequente nelle donne tra i 25 anni ed i 30 anni di età. Grazie alla prevenzione ed alla diagnosi precoce, la sopravvivenza a 5 anni è migliorata passando dal 60% di circa 40 anni fa all’attuale 84%. La diagnosi precoce, è importante perché il melanoma iniziale riconosciuto ed asportato tempestivamente presenta una guarigione nel 100% dei casi. Col videodermatoscopio a bordo dell’Hospital Car si fa l’analisi digitale e se ne conosce la natura. La dermoscopia consente di osservare direttamente l’architettura del neo e di individuare alcuni elementi strutturali che danno un’indicazione sulla natura benigna o maligna dello stesso. Lo scopo che ci si prefigge è quello di: 1) aumentare la sensibilità della popolazione nei riguardi dei tumori della pelle; 2) diffondere la cultura della prevenzione e della diagnosi precoce; 3) rendere più facile l’approccio del cittadino alle metodiche diagnostiche; 4) educare i cittadini alla salute, di incoraggiare stili di vita e comportamenti corretti; 5) incidere sulla riduzione della migrazione extraregionale e nazionale dei cittadini della Regione Campania, indicando precisi indirizzi per assicurare un ottimale trattamento delle lesioni tumorali.

BOOM DI VISITE – CIRCA 150 IN DUE GIORNI
Sabato 3 e domenica 4 novembre 2007, dalle ore 9.00 alle ore 12.00, l’Associazione House Hospital onlus in collaborazione con l’associazione bricolage a bordo dell’HOSPITAL CAR, hanno effettuato gratuitamente ai cittadini visite mediche specialistiche integrate da nevoscopie computerizzate. Sono stati distribuiti, inoltre, opuscoli informativi sulle principali patologie oncologiche e cardiache, L’Associazione Bricolage ha donato una piantina alle persone che si sono sotto poste alla visite, ed il presidente, Salvatore De Chiara, ha consegnato all’Equipe dell’Hospital Car in segno di gratitudine oggetti di corallo della Città.

“Le richieste della presenza del camper dell’Associazione House Hospital onlus sono tantissime e giungono da tutta la Campania. Purtroppo abbiamo dovuto attendere un bel po’per avere la presenza.Personalmente ho inoltrato e sollecitato varie richieste e non ho mai mollato fin a quando non ho ottenuto queste 2 giornate. La presenza e la disponibilità di uno specialista è importantissimo per la prevenzione, oggi se ne parla tanto ma nei fatti si fa ben poco, anche perchè le persone incontrano notevoli difficoltà : vai dal medico curante, fai la richiesta di visita specialistica, spesso i medici non per loro volontà ma per restrizione da parte delle asl al fine di contenere la spesa sanitaria sono costretti a non rilasciare facilmente la ricetta al paziente a meno che non si trovano davanti a patologie evidenti (forse ormai tardi), dopodichè fai la prenotazione con lunghe attese, alla fine c’e’ chi si scoccia e chi se lo può permettere ricorre a visite private. Questo è stato uno dei motivi principali per cui ho insistiito tantissimo con il responsabile dell’House Hospital Dott.Gianfranco Aversario e il Presidente Dott. Sergio Panzanella a cui va un particolare ringraziamento. Sono convinto che queste iniziative dovrebbero ripetersi almeno con una cadenza trimestrale, con i vari specialialisti : cardilogo, senologo, dermatologo ecc, e invito l’Amministrazione Comunale in modo particolare il Sindaco Dott. Ciro Borriello che sicuramente sarà sensiile alla problematica, visto che è un medico, a sostenere questa iniziativa siglando un protocollo di intesa con l’House Hospital per garantire sul territorio la presenza periodica del camper, anche perchè non ci sono costi da parte dell’amministrazione”




Sostenere La Torre
(o fare una semplice donazione)
è diventato più facile:
Scegli il tuo Abbonamento

Dai voce a ciò che gli altri non dicono