Ecco cosa fare per chi vuole sostenere il commercio equo e solidale a Torre del Greco

Torre del Greco – La bottega dell´associazione "Le Tribù", con sede in II Vico Abolitomonte, 24 a Torre del Greco, si ripropone anche per il 2011 come centro aggregativo e  fucina di idee ed iniziative della nostra città, sostenendo un modello di consumo etico. Il nostro è un territorio dove c’è un diffuso spirito associativo, sebbene siano davvero esigui luoghi e spazi in cui possa esprimersi.
Da oltre 7 anni i volontari de “ Le Tribù” hanno profuso molta energia per sostenere l’attività dei Gruppi di Acquisto Solidale e lo sviluppo di pratiche sostenibili, come ad esemoio la giornata Europea di Riduzione dei Rifiuti, con incoraggianti risultati ottenuti anche attraverso la sensibilizzazione fatta presso le scuole.
Chiunque abbia voglia di sostenere questa associazione, potrà farlo attraverso varie modalità ( tesserarsi ha un valore simbolico di appena un euro e consente di partecipare alle riunioni settimanali che si tengono in sede ogni martedì alle ore 20).
Per chi non ha mai sentito parlare di “commercio equo e solidale” o semplicemente commercio equo”, si ricorda che si intende quella forma di attività commerciale, in cui l’unico obiettivo non è soltanto il profitto, ma anche e soprattutto la lotta allo sfruttamento e alla povertà legate a cause economiche, politiche o sociali, in contrapposizione alle pratiche di commercio spesso applicate dalle multinazionali, che agiscono esclusivamente nell’ ottica della massimizzazione del profitto.

Mariacolomba Galloro
 
 




Sostenere La Torre
(o fare una semplice donazione)
è diventato più facile:
Scegli il tuo Abbonamento

Dai voce a ciò che gli altri non dicono