Esami

(a) Torre del Greco – Sono giunti a termine, la settimana scorsa, gli esami scritti per i quasi 500mila studenti italiani alle prese con l’esame di maturità. Tra questi, anche i ragazzi e le ragazze di Torre del Greco che hanno frequentato l’ultimo anno di scuole superiori. “E’ stata una maturità che ha messo alla prova la vera e propria preparazione dell’allievo – ha dichiarato Maria, liceale -. Credo che il risultato sarà buono”. “Ho avuto difficoltà solo alla prima prova scritta – dice invece Giovanni, liceale – ma credo di aver preso almeno la sufficienza globale”. Incerto, invece, il futuro per molti di loro: “Non so se continuerò gli studi all’università – ha detto uno studente della ragioneria -, sia perché vorrei trovare subito un lavoro sia perché non so se me la sentirò di studiare per almeno altri quattro anni”; “Penso che ormai il lavoro non è assicurato più a nessuno – dice invece un’altra studentessa – e quindi vorrei mettermi alla ricerca fin da ora”. Se da un lato c’è incertezza sul futuro, dall’altra altri “maturi” hanno già deciso. “Sicuramente farò l’ingegnere”, “Io studierò giurisprudenza o economia” oppure “Vorrei provare un settore che in futuro possa aprirmi molte strade”: queste le frasi quasi comuni alla maggior parte di coloro che hanno asserito di voler di certo continuare con università e master.
Mirella Carnile
 
Articolo già pubblicato sull’edizione cartacea in edicola il 29 giugno 2011




Sostenere La Torre
(o fare una semplice donazione)
è diventato più facile:
Scegli il tuo Abbonamento

Dai voce a ciò che gli altri non dicono