Arte, cultura e spettacolo

(A) Torre del Greco – Il maestro Franco Cutolo metterà in scena, giovedì 4 marzo alle 20:30, lo spettacolo “I Travestiti” al Teatro Sannazzaro. Il testo, tratto dalla “Cinzia” di Giambattista della Porta, appare come una straordinaria macchina di travestimenti; esso anticipa i grandi temi incontrati nella storia del teatro, partendo da Shakespeare, per finire al cinema di Edwige Fenech. Il regista torrese dichiara: “Il testo di Della Porta ha anticipato i temi della Dodicesima notte’ di Shakespeare, o delle commedie di Goldoni. Con questo spettacolo Li Febi Armonici lanciano una provocazione verso gli innumerevoli laboratori o scuole teatrali che esistono in città. A mio avviso una persona che si vuole accostare al teatro e che vuole intraprendere la professione dell’attore non può che affrontare direttamente quella che è la messa in scena”. Frase molto cara ad Antonin Artaud, “la messa in scena” è l’unico modo per dare una dimensione immediata dei problemi che deve affrontare una persona di teatro, poiché si capisce il valore innanzitutto della “parola”. Lo spettacolo è un primo saggio di questo Corso di Formazione Teatrale che si sta tenendo nella casa-museo di Pulcinella nel bel mezzo di Spaccanapoli. La protagonista, nel ruolo di Cinzia, è la torrese Susy Mennella, allieva dell’Accademia delle Belle Arti, che ha contribuito anche alla realizzazione scenografica dello spettacolo.
Ranesi
Articolo già pubblicato sull’edizione cartacea in edicola il 3 marzo 2010




Sostenere La Torre
(o fare una semplice donazione)
è diventato più facile:
Scegli il tuo Abbonamento

Dai voce a ciò che gli altri non dicono