Convegno in onore del primo Presidente della Repubblica

Lo scorso giovedì 30 giugno, presso la Villa “Enrico De Nicola”, sita in Torre del Greco alla Via Tironi 5, si è svolto il convegno dal titolo “Enrico De Nicola, Avvocato e uomo delle istituzioni”, a cura del Consiglio dell’ Ordine degli Avvocati di Torre Annunziata, presieduto da Gennaro Torrese. Quest’ultimo, nell’introdurre la manifestazione, ha sottolineato che il suddetto Ordine ha dedicato il 2011 alla memoria del percorso politico e professionale di Enrico De Nicola, figura di grande spessore nel panorama degli statisti che gli si sono avvicendati nella storia della nostro Paese. De Nicola, infatti, napoletano di nascita ma torrese d’adozione, oltre ad essere stato il primo Presidente della Repubblica Italiana, ha ricoperto i ruoli di Presidente della Camera, del Senato e della Corte Costituzionale; per tale ragione l’Ordine intende celebrare e far conoscere tutti e quattro gli aspetti dello statista, a cominciare da quello più squisitamente giuridico, a cui la serata di giovedì è stata dedicata. L’avv. Torrese, inoltre, ha ricordato l’impegno della “Fondazione De Nicola”, che vede nell’omonima Villa la sua sede ideale e che intende costituire una fucina di futuri giuristi, ispirandosi ai principi di equilibrio e moderazione di Enrico De Nicola.
Molti e pregnanti gli interventi dei relatori, primo tra tutti il saluto di Sua Eccellenza Dott. Francesco Amirante, Presidente Emerito della Corte Costituzionale ( nella foto con G.Torrese). Sono seguite, quindi, le esposizioni di personalità del calibro di Franco Tortorano, Presidente dell’Unione Regionale degli Ordini Forensi, di Sandro Staiano e di Salvatore Prisco, entrambi avvocati nonché Ordinari di Diritto Costituzionale presso l’Università Federico II di Napoli. Da sottolineare gli interventi di Diego Marmo, Procuratore Capo, di Marcello Rescigno, in rappresentanza di Vincenzo M. Albano, Presidente del Tribunale di Torre Annunziata, di Giuosuè Starita, sindaco di Torre Annunziata. Presente alla manifestazione anche Michele Polese, Presidente del Consiglio Comunale di Torre del Greco. Tutte le personalità intervenute, pur sottolineando aspetti diversi di Enrico De Nicola giurista, sono state concordi nel ritenerlo un punto di riferimento per la democrazia nel nostro Paese, un uomo che ha messo il suo bagaglio culturale e le sue doti di mediatore politico a disposizione della nazione, avendo l’oculatezza di circondarsi di collaboratori attenti e preparati, a prescindere dalle provenienze ideologiche o partitiche. Calzante, a questo proposito,  la chiosa di Salvatore Prisco : “In questo preciso momento storico, la nostra politica non ha che da apprendere da Enrico De Nicola, dalla sua razionalità giuridica e dal suo intendere la giurisprudenza come strumento di affermazione dell’uguaglianza e della giustizia sociale…”.
Mariacolomba Galloro




Sostenere La Torre
(o fare una semplice donazione)
è diventato più facile:
Scegli il tuo Abbonamento

Dai voce a ciò che gli altri non dicono