Anche il mondo dello spettacolo si mobilita per l’ospedale

Centinaia le persone accorse al parcheggio dell’Ospedale Maresca per assistere, nella serata del 7 luglio, al“Concerto per l’Ospedale Maresca”, organizzato nell’ambito delle iniziative in atto per protestare contro il piano di depauperamento funzionale nosocomio torrese. Promosso dall’Amministrazione comunale, in collaborazione con i rappresentanti del Comitato Pro Maresca, il concerto ha visto la partecipazione, tra gli altri, di “Luna Janara”, degli “Antonio Onorato Quartet” (con Nicola Di Lecce) e degli Osanna, gruppo rock anni Settanta. All’iniziativa hanno aderito anche, a titolo amichevole,  importanti personaggi del mondo dello spettacolo come l’attore e scrittore Peppe Lanzetta, l’attrice Rosaria De Cicco, Simone Schettino, e Gerry Danesi dell’Alma Mundi Onlus. Malgrado il calibro degli artisti e la loro indiscutibile professionalità, l’amarezza per le sorti del Maresca era quasi “tangibile”, sia tra il pubblico, sia sul palco, dove tutti gli  ospiti hanno speso parole di solidarietà e di speranza, oltre a far parlare per loro la creatività e l’arte. Commovente l’intervento, sul finire della manifestazione,  di alcune “mamme coraggio” e di Tony Di Donna, rappresentanti dell’ormai epico Comitato pro Maresca, che hanno invitato tutti a non mollare e a partecipare allo sciopero generale del prossimo 12 luglio.
Mariacolomba Galloro




Sostenere La Torre
(o fare una semplice donazione)
è diventato più facile:
Scegli il tuo Abbonamento

Dai voce a ciò che gli altri non dicono