I corallini tornano alla vittoria in campionato

(a) Torre del Greco – Ad una settimana dall’attesissima finale di Coppa Italia, dopo il no della Prefettura alla disputa della gara al “Manlio Scopigno” di Rieti, il nodo non è ancora del tutto sciolto: Turris- Perugia potrebbe giocarsi allo stadio “Biondi” di Lanciano o allo stadio “Flaminio” di Roma. Al momento della chiusura del giornale, sembra che una tra queste due sedi dovrebbe ospitare la finale di Coppa Italia. Certo, invece, è il fischio d’inizio, fissato per le 17.45: un orario alquanto particolare ma stabilito solo per poter consentire la diretta tv sul canale Rai Sport. Il sorteggio, poi, ha stabilito che il Perugia sarà la squadra ospitante, per cui la Turris, potendo scegliere il colore della casacca, indosserà quella rossa. In campionato, intanto, dopo la sconfitta casalinga rimediata la settimana scorsa contro il Cittanova, i corallini tornano alla vittoria in quel di Nocera Superiore. Una vittoria tutta cuore, carattere e determinazione. Poco incisivi gli uomini di Mandragora nella prima frazione di gioco quando, nonostante qualche buona occasione gol prodotta, subivano la rete del Real Nocera con Di Bonito che, lasciato inspiegabilmente solo in area di rigore, batteva di testa Prete. Tutt’altra Turris, però, nel secondo tempo, con il Real Nocera assediato nella propria metà campo ed i corallini bravi a trovare il pareggio prima con un colpo di testa del giovane Citro al 44’, poi a passare in vantaggio al 49’ con Contino- nella foto- il cui tap-in vincente consentiva di raddrizzare una partita che sembrava irrimediabilmente compromessa. In classifica, Turris occupa stabilmente il quinto posto. Sabato pomeriggio, intanto, in diretta Tv con inizio alle ore 14, al “Liguori” arriva la Nissa che precede i corallini di un punto. Uno scontro diretto per un posto Play-Off che Russo e compagni non dovranno fallire prima della finale di Coppa Italia.
Andrea Liguoro
 
Articolo pubblicato sull’edizione cartacea in edicola il 6 aprile 2011




Sostenere La Torre
(o fare una semplice donazione)
è diventato più facile:
Scegli il tuo Abbonamento

Dai voce a ciò che gli altri non dicono