I corallini impattano col Cynthia

I corallini impattano a Genzano. Un pareggio tuttosommato giusto per le prestazioni offerte dalle due squadre, col Cynthia che fallisce un calcio di rigore sul finire del primo tempo. Partono bene i corallini che dopo dieci minuti creano la prima occasione da rete con Lacarra, palla alta sulla traversa. Qualche minuto dopo ancora l’attaccante corallino a rendersi pericoloso su un cross di Vitale, colpo di testa facile per il portiere di casa. Al 28’ il Cynthia crea una pericolosissima occasione da rete, ma Caboni manda a lato da posizione favorevole. Cresce il Cynthia che va ancora vicina al gol con Palmitieri. Nel momento migliore dei padroni di casa, i corallini passano in vantaggio con Moxedano: un preciso tiro da fuori area che non lascia scampo al portiere avversario. 0 – 1. AL 44’ l’arbitro concede un calcio di rigore ai padroni di casa. Dal dischetto va Palmitieri, che calcia a lato. Finisce così il primo tempo, con una Turris fortunata che riesce a sfruttare le occasioni create. La ripresa comincia con i biancorossi in attacca. Vitale ci prova ma Lacarra non riesce a spingere il pallone in rete. Al 20’ il Cynthia cambia Palmitieri per Fanasca. Ed è proprio il neo-entrato che sigla il pari per i padroni di casa: Fanasca calcia una precisa punizione che si infila alle spalle di Manfredonia. La gara finisce così, con la Turris che subisce un calo nella metà del secondo tempo, complice anche il terreno di gioco pesante.

AnSc




Sostenere La Torre
(o fare una semplice donazione)
è diventato più facile:
Scegli il tuo Abbonamento

Dai voce a ciò che gli altri non dicono