Sport

(a) Torre del Greco – Si ritorna a sperare in casa Turris Octava che, grazie al successo per otto reti a uno sul San Gregorio e alla contemporanea sconfitta del Nocera a Cicciano, vede il distacco dalla capolista ridursi a quattro punti. A due giornate dalla fine, i molossi avranno nella prossima partita l’ultimo match point della stagione: se dovessero fallire nuovamente ed i corallini ottenere i tre punti, la promozione diretta si giocherebbe tutta nell’ultima infuocata giornata, che vedrà Turris Octava e Futsal Nocera sfidarsi a “La Salle”. In serie D, intanto, il Parco Città continua la sua marcia verso la C2, battendo per sei a quattro il Cuma grazie alle cinque reti dell’inesauribile Veneruso – sono ormai trentanove le sue segnature in questo campionato – ed alla rete di De Fazio. La vittoria, ottenuta tra l’altro su un campo molto difficile date le ristrette dimensioni del terreno di gioco, consente al Parco di mantenere i quattro punti di distacco sulla seconda in graduatoria, il Real Patria.
Ciro Pappalardo
 
Articolo pubblicato sull’edizione cartacea in edicola il 6 aprile 2011




Sostenere La Torre
(o fare una semplice donazione)
è diventato più facile:
Scegli il tuo Abbonamento

Dai voce a ciò che gli altri non dicono