Calcio e matematica insieme: oggi, mercoledì 5 luglio, dalle ore 16.00, si svolgerà la giornata conclusiva del progetto “Le regole del gioco”, nell’ambito del Programma Scuola Viva – FSE POR Campania 2014/2020 della Regione Campania.

Le quattro quinte protagoniste del progetto – provenienti da scuole primarie di diversi quartieri della città di Napoli (54° C.D. “M. Scherillo” – Soccavo, I.C. 83° “Porchiano-Bordiga” – Ponticelli, 38° C.D. “G. Quarati” – Vomero, 33° C.D. “Risorgimento” – Soccavo ) – , hanno scoperto un po’ della matematica nascosta nelle regole del calcio.

Un percorso educativo ideato dall’Associazione Matematici per la città che, in partenariato con l’ARCI Scampia e con la Fondazione Ferrara Cannavaro, ha sperimentato l’universalità del linguaggio della matematica e dello sport per l’inclusione sociale ed il contrasto alla marginalizzazione. A partire da novembre, i bambini e le bambine hanno esplorato il calcio da una duplice prospettiva: quella matematica, attraverso attività laboratoriali a cura dei docenti, e quella sportiva, allenati da professionisti dell’ARCI Scampia, dello Sporting Caravaggio e dagli insegnanti della Porchiano-Bordiga.

Una iniziativa che ha visto scuole appartenenti a spaccati diversi della città di Napoli condividere lo stesso percorso e collaborare proficuamente insieme, col calcio protagonista non solo per la sua funzione ‘sana’ ludica e aggregativa, ma anche strumento didattico per approfondire le competenze di base logico – matematiche.

A dare il calcio d’inizio al quadrangolare il 5 luglio sarà Ciro Ferrara, ex campione del mondo e Presidente della Fondazione Cannavaro Ferrara.




Sostenere La Torre
(o fare una semplice donazione)
è diventato più facile:
Scegli il tuo Abbonamento

Dai voce a ciò che gli altri non dicono