PARCO CITTA’

Serviva un successo per continuare ad inseguire la promozione, ma alla fine è arrivato un pareggio di quelli che lasciano l’amaro in bocca. Si, perché il Parco Città, sotto con gli Amici del Fusaro di tre reti alla fine del primo tempo, è riuscito con una clamorosa rimonta ad arrivare fino al 4-4 e ha sfiorato nel finale il gol che sarebbe valso l’accesso al triangolare- promozione. Alla fine, però, a spuntarla sono stati i bacolesi in virtù della miglior posizione in classifica. A nulla sono servite ai torresi la grande prova del “cileno” Punzetta, che ha firmato una tripletta, e l’autogol di un avversario. Il discorso promozione non è comunque ancora del tutto chiuso: si trascinano ancora, infatti, le polemiche sull’ultima giornata di campionato, quando le partite non furono giocate in contemporanea- come prevede il regolamento- ed il Real Patria, alla notizia della sconfitta del Parco, riuscì incredibilmente a ribaltare lo svantaggio di due reti, vincendo la partita e conquistando il primo posto.
Ciro Pappalardo
 
Articolo già pubblicato sull’edizione cartacea in edicola il 29 giugno 2011




Sostenere La Torre
(o fare una semplice donazione)
è diventato più facile:
Scegli il tuo Abbonamento

Dai voce a ciò che gli altri non dicono