Parla il capogruppo del neo – partito PDL, Francesco Mirabella

Torre del Greco – La maggioranza, che governa la città corallina, sta attraversando un momento difficile. Dopo il consiglio comunale, che vide l’assenza di ben cinque consiglieri del nuovo PDL, si è cercato di mettere a tacere e di smentire le voci di una possibile rottura tra la maggioranza e i cinque “scissionisti”.
A fare il punto della situazione, è il consigliere capogruppo del PDL torrese, Francesco Mirabella, sempre più “uomo spogliatoio” di una maggioranza spaccata: “E’ un momento delicato. Io come capogruppo, mi sento onorato di poter ricucire la situazione, certo non è facile. Io, da buon rugbista – prosegue il capogruppo – non ho problemi a dire chi ha torto e chi ha ragione. Certo, le difficoltà ci sono, non vorrei che diventasse un muro contro muro, altrimenti la cosa diventerebbe inarrestabile e ciò comporterebbe ad un fallimento della maggioranza.
Io credo – conclude Mirabella – che in questo momento ci vuole buon senso, bisogna mettere sul tavolo gli obiettivi e cercare di andare avanti”.

Andrea Scala




Sostenere La Torre
(o fare una semplice donazione)
è diventato più facile:
Scegli il tuo Abbonamento

Dai voce a ciò che gli altri non dicono