Prevista per domani alle 12.00 l’ufficializzazione

Partita da sola, l’Udc concluderà nella medesima posizione il cammino verso la costituzione del nuovo consiglio comunale. Nonostante le forti pressioni ricevute dai due schieramenti – di destra e sinistra – pare quasi ufficiale che il partito dell’ex primo cittadino Ciavolino scelga di non appoggiare e di non giungere ad alcun apparentamento, sia con la coalizione guidata da Ciro Borriello, sia con quella guidata da Alfonso Ascione. Una scelta di forte coerenza, giunta dopo una intensa settimana di incontri con i rappresentanti dei due schieramenti: ora, i due candidati a sindaco Borriello ed Ascione dovranno aggiudicarsi la sfida dell’11 giugno, contando soltanto sulle proprie forze. A commentare per primo quanto deciso è il coordinatore politico dell’Udc Filippo Colantonio che dichiara “La nostra scelta è di non concordare l’apparentamento con alcun candidato a sindaco, le ragioni di questa decisone saranno poi espresse in modo esaustivo ai cittadini torresi, tramite dei manifesti che saranno affissi nella giornata di martedì prossimo”, dichiarazione condivisa anche dall’onorevole e Commissario provinciale dell’Udc Ciro Alfano. Prevista infine per domani l’ufficializzazione della decisone dell’Udc, che dovrà esprimersi entro le 12.00, confermando quanto espresso finora.

P.R.
fonte: <a href=http://www.ephemerides.it">www.ephemerides.it</a>"




Sostenere La Torre
(o fare una semplice donazione)
è diventato più facile:
Scegli il tuo Abbonamento

Dai voce a ciò che gli altri non dicono