L’opposizione abbandona l’aula per protesta: Il piano è illegittimo""

Torre del Greco – Termina con l’abbandono dell’aula da parte dell’opposizione l’ultimo consiglio comunale torrese. Gli esponenti della minoranza hanno infatti lasciato gli scranni di Palazzo Baronale in seguito alla bocciatura, ad opera della maggioranza, di una pregiudiziale di legittimità nei confronti del piano attuato dall’amministrazione comunale per la raccolta differenziata. Quando la presunta legittimità del progetto è stata messa ai voti, gli uomini del primo cittadino Ciro Borriello hanno respinto tale tesi a colpi di maggioranza. Una decisione che ha provocato l’indignazione dell’opposizione, che in massa ha abbandonato l’aula consiliare. Secca la replica della squadra di governo: "E’ demagogico e strumentale – afferma Luigi Russo, capogruppo di Forza Italia – ricevere lezioni di moralità dall’opposizione quando si parla di rifiuti. Se la crisi imperversa, la causa è da rinvenire tutta nella scellerata e pluriennale esperienza di governo del centrosinistra". 
Nino Aromino
 




Sostenere La Torre
(o fare una semplice donazione)
è diventato più facile:
Scegli il tuo Abbonamento

Dai voce a ciò che gli altri non dicono