La questione: tre membri del nucleo di valutazione sono parenti di politici presenti in consiglio comunale

A seguito di alcune dichiarazioni rilasciate ad un organo di stampa locale dal Consigliere comunale Alfonso Ascione (del partito di Francesco Rutelli) in relazione alla nomina del nucleo di valutazione al Comune di Torre del Greco, ovvero l’organismo di controllo sull’operato dei dirigenti, la prima replica giunge da Roma. A rispondere è esattamente il Senatore Aniello Formisano (del partito di Antonio Di Pietro), il quale ha divulgato un comunicato stampa alle principali testate giornalistiche, che di seguito riportiamo:
"Leggo solo adesso la piccata nota del Consigliere Ascione in ordine alla nomina del nucleo di valutazione al comune di Torre del Greco.
Confesso che non conoscevo le nomine effettuate . Voglio rassicurare il Consigliere Ascione che noi riusciamo ad essere sereni e seri anche quando gli altri non lo sono e che non agiamo mai per ripicche personali o per vendette. La regola delle "mani lavate", non ci appartiene.
Per la vicenda che ci occupa, ho dato incarico all’Ufficio Legislativo di verificare se vi siano o meno violazioni di norme concernenti il divieto di cumulo della funzione di controllore e controllato nella stessa persona o in persone della stessa famiglia.
All’esito di questa verifica, ove mai dovesse trovare riscontro l’esistenza di una incompatibilità giuridica, non avremo difficoltà a chiedere al Sindaco di revocare le nomine fatte, chiedendogli di scegliere altri nomi per quella funzione secondo gli stessi criteri seguiti per l’individuazione dei primi nomi.
Siamo certi che se vi dovesse essere incompatibilità giuridica il Sindaco non avrebbe problemi a rientrare nel rispetto della legge.
Ma se così non fosse il Consigliere Ascione ha perso un’altra occasione per contribuire a riportare la politica torrese ad un confronto sereno.

Nello Formisano

Roma, 10 settembre 2007"
Mariella Ottieri




Sostenere La Torre
(o fare una semplice donazione)
è diventato più facile:
Scegli il tuo Abbonamento

Dai voce a ciò che gli altri non dicono