Alfonso-AscioneEra di maggio, c’erano le elezioni amministrative in Torre del Greco, e la sinistra si spaccava.
Il lungo dibattito politico e mediatico su chi fosse il vero rappresentante della sinistra tra la candidata Loredana Raia (CD, Idv, Nova Civitas, NCD-UdC, PD) ed il candidato Alfonso Ascione (Torresi in movimento, Democratici per Torre, Insieme per la città) riempiva le vie, le pagine ed i pensieri di chi sarebbe presto stato chiamato alle urne.
La questione nasceva perché in entrambe le candidature c’era una parte del centrodestra: la Raia, infatti, da esponente del PD, veniva appoggiata dall’NCD, mentre Ascione era consigliere provinciale con l’UdC.

Forse, però, dopo tanti mesi, possiamo parlare con più cognizione di causa: sono infatti state presentale le liste per l’elezione del consiglio metropolitano e tra i 91 candidati in corsa per i 24 posti troviamo proprio Alfonso Ascione nella lista di Forza Italia. Le elezioni si svolgeranno il 12 ottobre e saranno, per la prima volta in Italia, elezioni di secondo grado, quindi non votate dai cittadini ma dai consiglieri comunali. Questa formula verrà applicata anche per i presidenti delle province ed i consiglieri provinciali.

“E’ stato Ciro Borriello a propormi la candidatura a nome di tutta la maggioranza. Hanno individuato me per la mia esperienza politica, dato che la legislatura che si andrà a formare dopo il voto di ottobre sarà di tipo costituente”. “Voglio precisare però – aggiunge – che la mia presenza in Forza Italia non vuole significare un’appartenenza al partito berlusconiano: c’è stata una apertura, da parte di quest’ultimo, alle liste civiche e solo di tali mi sento il rappresentante”. A rappresentare Torre del Greco all’elezione del consiglio metropolitano, sempre con Forza Italia, ci sarà anche Antonio Trieste (eletto nella lista dell’ex sindaco Valerio Ciavolino).
“Sia io che Ciro Borriello siamo rimasti spiazzati da questa candidatura dell’ultimo minuto. Se Trieste avesse fatto sapere prima la sua volontà di candidarsi avrei fatto volentieri un passo indietro. Comunque, il sindaco Borriello mi ha confermato il suo appoggio e quello di tutta la maggioranza di Palazzo Baronale per le votazioni di ottobre”, ha concluso Alfonso Ascione.
Luca Marino

Le liste:
PD – 1. Domenico Tuccillo, 2. Ferdinando Uliano, 3. Vincenzo Brasiello, 4. Luca Mascolo, 5, Aniello Esposito, 6. Angela Aiello, 7. Antonio Borriello, 8. Carmine Capuano, 9. Antonio De Simone, 10. Luigi Fiengo, 11. Salvatore Madonna, 12. Simona Molisso, 13, Maurizio Orsi, 14. Salvatore Pace, 15. Claudia Paduano, 16. Enzo Pellino, 17. Agostino Pentoriero, 18. Ciro Sarno, 19. Giovanni Varchetta

Lavoro, Sviluppo, Ambiente – 1. Elena Coccia, 2. Carmine Attanasio, 3. Ciro Borriello, 4. Elpidio Capasso, 5. Natale Di Bernardini, 6. Giuseppe Farina, 7. Antonio Fellico, 8. Vincenzo Gallotto, 9. Aniello Granata, 10. David Lebro, 11. Carmine Sgambati, 12. Gaetano Troncone, 13. Vittorio Vasquez

Ncd Alfano – 1. Antonio Amato, 2. Raffaele Ambrosino, 3. Salvatore Annunziata, 4. Concetta Astarita, 5. Paolo Avitabile, 6. Gaetano Campanile, 7. Salvatore Caporaso, 8. Gianluca Cortese, 9. Giuseppe Giordano, 10. Aniello Iacomino, 11. Raffaele Lettieri, 12. Annalisa Marigliano, 13. Francesco Olandese, 14. Gian Michele Orlando, 15. Umberto Pane, 16. Giuseppe Russo, 17. Giuseppe Somma, 18. Nicola Tortora, 19. Nunzia Piro, 20. Nicola Dell’Anno, 21. Domenico Palmieri, 22. Marco Mansueto

Fratelli d’Italia – 1. Giuseppe Annone, 2. Biagio Baiano, 3. Biagio Castaldo, 4. Salvatore Castiglione, 5. Vittorio De Filippo, 6. Arnaldo Ferrandino, 7. Santolo Licciardiello, 8. Antonio Nappa, 9. Gennaro Miranda, 10. Marco Montemurro, 11. Vincenzo Moretto, 12. Pasquale Sabia, 13. Aniello Savoia, 14. Aldo Scotto di Vetta

Forza Italia – 1. Antonio Pentangelo, 2. Salvatore Apostoli, 3. Alfonso Ascione, 4. Nicola Bifulco, 5. Ciro Calise, 6. Antonio Giuseppe Calvanese, 7. Giuseppe Capone, 8. Giuseppe Cerrota, 9. Guglielmina Ciampa, 10. Vincenzo De Maria, 11.Lucia Di Pilato, 12. Luciano Imparato, 13. Francesco Iovino, 14. Stanislao Lanzotti, 15. Vito Marino, 16. Domenico Marrazzo, 17. Michele Miele, 18. Gabriele Mundo, 19. Nunzia Nigro, 20. Elena Picariello, 21. Francesco Pinto, 22. Marco Ponticiello, 23. Antonio Trieste, 24. Saveria Vassallo

 




Sostenere La Torre
(o fare una semplice donazione)
è diventato più facile:
Scegli il tuo Abbonamento

Dai voce a ciò che gli altri non dicono