La corsa campestre si svolgerà il 17gennaio allo stadio Liguori di Torre del Greco

C’è grande attesa in città per la corsa campestre TORRECROSS – edizione 2008. L’evento, patrocinato dall’UNICEF, si svolgerà giovedì 17 gennaio allo stadio Amerigo Liguori di Torre del Greco nell’ambito della manifestazione d’apertura dei Giochi Sportivi Studenteschi.
Dopo il grande successo dello scorso anno, sono attesi alla sesta edizione della kermesse podistica oltre 600 alunni in rappresentanza di tutte le scuole elementari, medie e superiori di Torre del Greco e anche dei comuni limitrofi (Portici, Ercolano, San Giorgio a Cremano, Torre Annunziata etc.). Previsto sugli spalti un folto pubblico di genitori, accompagnatori e addetti ai lavori. L’organizzazione è curata dall’ Associazione Italiana Arbitri (sezione di Torre del Greco), dalla Scuola Media Domenico Morelli e dalla società Centro Spazio Libero, che promuoverà proprio nell’ambito del cross corallino il 1° Campionato Regionale Campano “CSEN” (ente sportivo il cui responsabile regionale è il torrese Raffaele Di Donna) Il Gruppo Giudici Gara della Federazione Italiana d’Atletica Leggera (Comitato provinciale di Napoli) garantirà il regolare svolgimento delle competizioni riservate agli alunni delle scuole medie e superiori (categorie ragazzi, cadetti, allievi e juniores) con le promesse dell’Atletica Torre del Greco e dell’Hinna MAC 82 pronti a darsi “battaglia”.
Il servizio di assistenza sanitaria sulle tribune e lungo il percorso sarà assicurato dai Pionieri della Croce Rossa italiana, amici fedelissimi di TORRECROSS.
Interverranno all’evento, che è diventata una classica dello sport cittadino, le majorette della Morelli, i tamburi e gli sbandieratori dell’ISIS Colombo, i ragazzi dell’ Amatori Rugby e la Capitaneria di Porto.
La corsa campestre al Liguori farà da preludio alla fase provinciale in programma alla fine del mese a Napoli. L’ideatore dell’evento, Giuseppe Focone (docente della Morelli) si augura di ribadire il successo delle precedenti edizioni con il grande sogno di far correre un giorno sul prato del Liguori anche i fortissimi mezzofondisti keniani.




Sostenere La Torre
(o fare una semplice donazione)
è diventato più facile:
Scegli il tuo Abbonamento

Dai voce a ciò che gli altri non dicono