Il 10 agosto

Colpito dalla suggestione dell’area archeologica di Stabiae, visitata di recente, Lucio Dalla ne diventa il testimonial.
Alle 20,30 di domenica 10 agosto 2008, ai bordi della splendida piscina del viridarium, il giardino di Villa San Marco di Varano, dove è possibile ammirare i calchi dei filari di platani che ornavano la dimora patrizia, il cantante terrà una performance dal titolo "Stabia svelata", accompagnato dalla voce recitante di Marco Alemanno e dalla chitarra elettrica di Bruno Mariani.
Senso dell’evento è il potenziamento della visibilità internazionale del sito, splendido e particolare nella sua tipologia di luogo di villeggiatura estiva per ricchi patrizi romani. Reparti termali, affreschi curatissimi, giardini panoramici sul golfo di Napoli si alternavano, nelle ville di otium, ad accessi privati alla spiaggia sottostante mediante una serie di rampe e scale.
Individuata nel corso degli scavi borbonici del 1749, dissepolta nel 1754, dopo essere stata depredata delle suppellettili più preziose la villa venne nuovamente sotterrata sino a quando, nel 1950, iniziarono i primi lavori sistematici di scavo.
Per ovvie motivazioni di carattere logistico la serata, voluta ed organizzata dall’Assessorato alla cultura di Castellammare di Stabia in collaborazione con la Soprintendenza archeologica di Pompei, con l’Ente provinciale per il turismo di Napoli e con l’Azienda di cura e soggiorno, sarà riservata ad un ristretto e selezionatissimo pubblico composto essenzialmente da esponenti della stampa nazionale ed internazionale.
L’accesso ad un pubblico decisamente più vasto sarà invece assicurato lunedì 18 agosto 2008, alle ore 20,30 all’interno del nuovo porto turistico Marina di Stabia, in via De Gasperi, dove Lucio Dalla terrà un concerto ad ingresso libero e gratuito.
Nata per rispondere alla sempre più crescente domanda di servizi nautici e, non a caso, dislocata in un tratto di costa che storicamente rappresenta una delle culle della marineria italiana, con i suoi 1400 posti barca da 10 a 85 metri di lunghezza in un bacino di 350.000 mq., Marina di Stabia è il secondo porto turistico d’Italia, uno dei più grandi dell’intero Mediterraneo.
Inaugurato nel giugno 2007, oltre i servizi nautici veri e propri, il nuovo porto contempla una serie di infrastrutture di elevatissimo livello, alcune delle quali tuttora in via di allestimento:hotel, beauty-center, multisala cinematografica, ristoranti, piscina, yachting-club, fast-food, centro comerciale ecc.
Anche in questo caso la serata è organizzata dall’Assessorato stabiese in partenariato con l’Azienda di cura e soggiorno e con Marina di Stabia, sponsor esclusivo, che per la prima volta apre i suoi gates ai non addetti ai lavori per una serata all’insegna della musica che emoziona.




Sostenere La Torre
(o fare una semplice donazione)
è diventato più facile:
Scegli il tuo Abbonamento

Dai voce a ciò che gli altri non dicono