A Massa Lubrense personaggi importanti

(a) Torre del Greco – Si è chiusa la rassegna "Incontri lubrensi" durante la quale si sono alternati incontri, dibattiti culturali a concerti. A Massa Lubrense personaggi importanti come l’ex presidente della camera Fausto Bertinotti, il giornalista sportivo Enrico Varriale od il presidente onorario aggiunto della suprema Corte di Cassazione Ferdinando Imposimato hanno discusso delle proprie opere letterarie. L’ultimo incontro, che ha visto protagonista il libro “Doveva Morire”, scritto da Imposimato e da Sandro Provvisionato, si è svolto il 24 settembre nella Sala delle Sirene del comune di Massa Lubrense. L’ex magistrato ed i giornalisti Angelo Ciaravolo e Rita Pennarola hanno avviato un dibattito sul libro; l’autore ha esposto i punti salienti delle indagini che ha condotto sul caso Moro e i dati inediti sulla morte di Cossiga. Nel libro Imposimato racconta gli spaventosi scenari che si sono susseguiti nei 55 giorni che vanno dalla strage di via Fani alla morte di Moro. In sette occasioni il presidente democristiano poteva essere salvato, ma nelle stanze del potere qualcuno tramò affinché venisse ucciso. Una tragedia lunga 30 anni: sei processi, un’infinità di istruttorie e tre commissioni d’inchiesta non sono bastati a svelare tutta la verità sul sequestro di Moro. Emerge lo spaccato di un’Italia fatta di intrighi, imbrogli e rivalità, ma anche di smisurata violenza e nessuna considerazione della vita umana.

M.C.Izzo
 
 
Articolo pubblicato sull’edizione cartacea in edicola il 29 settembre 2010




Sostenere La Torre
(o fare una semplice donazione)
è diventato più facile:
Scegli il tuo Abbonamento

Dai voce a ciò che gli altri non dicono