Ercolano – L’allegria del Carnevale bussa alle porte della cittadina di Ercolano che, per l’occasione, si trasforma in un grande palco. Su questo palco, si esibiranno anche e soprattutto i cittadini.

Anche quest’anno, grazie all’Associazione Nuovo Progetto Ercolano, va in scena il primo Carnevale dove i cittadini ercolanesi vedranno sfilare carri allegorici a tema, maschere, folklore, associazioni, danza, musica ed esibizioni, senza tralasciare giochi, animazione e giostre. Tutto questo in totale autofinanziamento: grazie alle oltre 60 aziende del territorio ed extraterritoriali, che hanno scelto di dare sostegno a questo momento che celebra il decimo anniversario di una manifestazione da sempre creata e voluta da cittadini ed imprese del territorio. Trasformare la città nella domenica del 3 marzo in un grande Luna Park, per permettere cosi ai cittadini di Ercolano di vivere intensamente il territorio dal mattino fino a sera.

L’evento è patrocinato dall’Amministrazione Comunale e supportato dall’Assessorato proponente nella persona del Vice Sindaco Luigi Fiengo. E così il 3 marzo la città sarà avvolta da coriandoli e divertimento, con l’obiettivo comune di far crescere un evento che anche quest’anno ha trovato “humus” fertile per le tantissime idee promosse. Ben 66 imprese del territorio ed extraterritoriali, sono la fonte finanziaria di quest’iniziativa che per quest’anno trova ospiti d’eccezione, “I Carri Allegorici”, creazioni della Bottega d’Arte Cav. Tudisco che sfilando per la prima volta nella città vesuviana, daranno una prima impronta ad un evento che è destinato a crescere sempre di più.
Non mancheranno interventi musicali.




Sostenere La Torre
(o fare una semplice donazione)
è diventato più facile:
Scegli il tuo Abbonamento

Dai voce a ciò che gli altri non dicono