Dal 19 al 21 settembre

Dal 19 al 21 settembre il complesso dei Molini Marzoli ha ospitato il “Festival Teatrale Antonio De Curtis”, manifestazione culturale organizzata dalla Proscenia Service in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura del Comune di Torre del Greco.
La prima serata del festival ha visto come protagonisti gli attori dell’ Apoteca dell’Attore: i talentuosi artisti della compagnia teatrale di Franco Cutolo hanno messo in scena “L’Inferno Napoletano”, traduzione in dialetto del poeta e letterato Domenico Jaccarino che realizzò una versione della «Divina Commedia» di Dante in napoletano.
Tre giorni all’insegna non solo del teatro ma anche della musica e della cultura partenopea: la manifestazione ha accolto infatti l’esibizione del gruppo folk torrese dei “Bazzarioti” che hanno riproposto gli antichi canti popolari – come le villanelle e le tammurriate – della tradizione napoletana.
A conclusione del Festival si è esibita Antonella Morea con la compagnia "Teatrodoggi " in “Anna Cappelli”, ultima drammaturgia di Annibale Ruccello.
Il Festival Teatrale Antonio De Curtis è alla sua prima edizione ma gli organizzatori sono ottimisti sul suo futuro; Susy Mennella, attrice torrese e uno degli organizzatori della manifestazione, ha spiegato: “io e gli attori del ‘Laboratorio Teatrale degli Armonici’ del maestro Franco Cutolo abbiamo deciso di inaugurare proprio qui a Torre del Greco, mia terra d’origine, questo festival nella speranza di riproporlo anche nei prossimi anni”.

Rita d’Agostino

 
Articolo già pubblicato sull’edizione cartacea in edicola il 28 settembre 2011




Sostenere La Torre
(o fare una semplice donazione)
è diventato più facile:
Scegli il tuo Abbonamento

Dai voce a ciò che gli altri non dicono