Al Liceo De Bottis

Nell’aula magna del Liceo Classico "Gaetano de Bottis" di viale Campania a Torre del Greco si è svolta, nei giorni scorsi, la Giornata Europea sulla Depressione. Tema dell’anno "Depressione: identikit & arresto!". Ad aprire il dibattito con gli studenti sono stati il dott. Eugenio Nemoianni, psichiatra direttore UOSM Torre del Greco, la dott.essa Romina Tavormina, psicologa volontaria UOSM Torre del Greco, e il dott. Maurilio Tavormina, psichiatra ASL Napoli 3 Sud Dipartimento Salute Mentale -Unità Operativa di Salute Mentale Torre del Greco. L’iniziativa ha avuto buon fine ed ha riscosso un buon successo: i presenti infatti hanno seguito gli interventi ed hanno partecipato attivamente con domande e richieste di delucidazioni. La Giornata sulla Depressione nasce con lo scopo principale di essere un primo passo verso una piena divulgazione che porti a dare informazioni corrette sulla natura della malattia depressiva e dei disturbi dell’umore in genere: malattie molto diffuse, spesso subdole nella loro evoluzione, che coinvolgono tutte le età e con esordio frequentemente in età giovanile.Il "Depression Day" si svolge, oltre che in Italia, anche in altri Paesi, come Belgio, Francia, Germania, Spagna, Portogallo, Inghilterra, Slovenia, Repubblica Ceca, Slovacchia, Svizzera, Ungheria, Grecia, Malta, Serbia, Croazia e Austria.
Ciro Pappalardo
 
Articolo già pubblicato sull’edizione cartacea in edicola il 9 novembre 2011




Sostenere La Torre
(o fare una semplice donazione)
è diventato più facile:
Scegli il tuo Abbonamento

Dai voce a ciò che gli altri non dicono