Il 6 ottobre alle ore 21 presso la Casa Rossa la presentazione del libro di Antonio Chicoli

Il 6 ottobre alle ore 21 presso la Casa Rossa vi sarà la presentazione del libro “ l’Intruso” di Antonio Chicoli edito da Tullio Pironti , a discutere con l’autore vi sarà l’avvocato Felice Bellona che insieme all’autore parlerà del suo esordio letterario. Antonio Chicoli, nato a Barletta nel 1968, laureato in Giurisprudenza all’Università “Federico II” di Napoli, svolge la professione di avvocato dal 1998 presso il foro di Torre Annunziata. Civilista ed esperto di diritto e intermediazione finanziaria, ha scritto diversi articoli per la rivista «Acta Forensia». Studioso dei crack Cirio, Parmalat, Argentina e Lehmann Brothers e degli investimenti rischiosi in Derivati, dal 2004 difende gli investitori, ottenendo pubblicazioni su quotidiani nazionali (tra cui «Il Sole 24 ORE», «Il Mattino», «La gazzetta di Parma»). Il romanzo di esordio di Antonio Chicoli parla di un suo percorso di vita immesso in un mondo del tutto immaginario. Era il Settembre 2007, in una Napoli frenetica, tra violenze e incomprensioni familiari, un giovane neolaureato in Giurisprudenza, Stefano De Santis, riesce finalmente a coronare il suo sogno, entrando in un importante studio legale del centro storico per dare inizio alla tanto agognata attività forense. Tra collaborazioni, udienze in tribunale e giornate fitte di impegni, Stefano sentirà crescere una forte attrazione per la bella Virginia, figlia del dominus. Il corso della sua vita sarà sconvolto d’improvviso da segreti che non tarderanno a coinvolgerlo e da un’inaspettata amicizia che lo proietterà in una lotta contro il tempo, a caccia della sua verità. Lo studio sarà al centro di numerosi delitti, che sembrano portare a un unico colpevole, mentre colpi di scena e un passato mai sopito cambieranno gli eventi, mettendo a dura prova i nervi dei protagonisti.

Tra indagini di polizia e attività investigative, tra truffe finanziarie e imprenditori e banchieri collusi, un detective, Rodriguez, ispettore della squadra omicidi della Questura di Napoli, lavorerà senza sosta, voltando le spalle alla Procura, mettendo finanche a rischio la sua credibilità, per far luce sul mistero che si nasconde dietro quegli efferati crimini, in una lunga corsa contro il tempo.

Un investigatore privato, esperto di computer, e uno psichiatra, spuntato dal passato, aiuteranno Rodriguez a ricostruire il rebus, e un appassionante legal thriller ci dice l’autore: “Invito tutti a leggere questo libro il quale è avvincente e nel contempo sorprendente”.

Giovanni Cardone




Sostenere La Torre
(o fare una semplice donazione)
è diventato più facile:
Scegli il tuo Abbonamento

Dai voce a ciò che gli altri non dicono