Ad Ercolano l’opera di Giovanni P. Ricciardi e la raccolta fondi per l’emergenza terremoto di Haiti

(a) Torre del Greco – Il Museo Archeologico Virtuale di Ercolano, nell’ambito della manifestazione “La catastrofe. La rinascita”, ha presentato in anteprima l’opera di Giovanni P. Ricciardi, “Diario del Monte Vesuvio. Venti secoli di immagini e cronache di un vulcano nella città”. L’importante manifestazione, che si è tenuta il 26 e il 27 febbraio, ha contestualmente promosso una raccolta fondi per l’emergenza terremoto di Haiti. I due incontri sono stati supportati dall’iniziativa della Circumvesuviana che ha esonerato i partecipanti all’evento, dall’acquisto del biglietto del treno. Alla manifestazione hanno preso parte: l’autore Giovanni P. Ricciardi, ricercatore dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INGV); Nino Daniele, sindaco della città di Ercolano; Enzo Boschi, presidente dell’INGV; Marcello Martini, direttore dell’Osservatorio Vesuviano; lo storico Flavio Russo; il direttore della Circumvesuviana; ed ancora altre cariche istituzionali e scolastiche legate al territorio. Diario del Monte Vesuvio è uno degli ultimi importanti eventi editoriali. L’opera, edita da ESA, documenta la storia del Vesuvio dalle origini fino all’ultima eruzione del 1944. Diario del Monte Vesuvio è una vera e propria opera scientifica e al contempo un’opera storica e antropologica. I tre volumi che la compongono raccolgono infatti una vasta gamma di testimonianze dirette sulle eruzioni vesuviane, in modo particolare su quelle che si sono succedute all’eruzione subpliniana del 1631. Portando alla luce lettere, telegrammi, carteggi, l’autore si fa portavoce dei tanti che hanno osservato il vulcano nelle fasi di quiete e d’ira. L’opera è il risultato di un’accurata e meticolosa ricerca storica realizzata dall’autore. Avvalendosi di più di quattrocento immagini e più di quattrocento cronache, Ricciardi apporta un nuovo contributo alla storia e colma il vuoto di documentazione sull’attività eruttiva del vulcano partenopeo. Con Diario del Monte Vesuvio, l’autore riesce nel difficile intento di offrire una storia completa e senza dubbio attendibile del più famoso vulcano del pianeta.
Maria Iovine
Articolo già pubblicato sull’edizione cartacea in edicola il 3 marzo 2010




Sostenere La Torre
(o fare una semplice donazione)
è diventato più facile:
Scegli il tuo Abbonamento

Dai voce a ciò che gli altri non dicono