Musica partenopea

Si sono già esibiti a Castellammare di Stabia, a Venafro, a Porto Recanati e in tanti luoghi ancora. Il loro primo esordio musicale è stato registrato a Torre del Greco. Si tratta dei Kumbà, la band napoletana che ormai da quasi 7 anni imperversa nelle piazze di tutta Italia e porta in giro uno concentrato di allegria partenopea, strizzando l’occhio alle sonorità latine. A maggio è stato lanciato il primo album: Kumbà Libre. In questa raccolta ci sono dieci pezzi, famosissimi, della tradizione napoletana più un inedito “Titina bacia me”. Non manca la chiave latineggiante e gli artisti riescono a spaziare dall’afrocubano al latin-jazz, dal cha cha cha alla musica allegra e sanguigna. L’obiettivo della band è, infine, comunicare attraverso la loro musica. Suonando ci si diverte in prima persona e si offre divertimento a chi l’ascolta.
Vincenzo Civitillo
 
Articolo già pubblicato sull’edizione cartacea in edicola l’1 giugno 2011




Sostenere La Torre
(o fare una semplice donazione)
è diventato più facile:
Scegli il tuo Abbonamento

Dai voce a ciò che gli altri non dicono