Arte & cultura

(a) Torre del Greco – Riapre il “Teatro Sant’Anna”, diretto da Liborio Preite, presso la storica “Casa del Fanciullo” che ha ospitato sul proprio palco attori del calibro di Cutolo, Vitiello, Polimeno e Beffi. I locali del 1950, vengono ristrutturati nel 2007 grazie ai volontari della chiesa di S.M. del Principio, nota come “Sant’Anna” e retta da Don Luigi. Proprio grazie alla disponibilità del parroco torrese, è stato possibile il sodalizio con la compagnia teatrale “Media Musical”. Si inizia con il celebre attore Ernesto Mahieux, protagonista del cineforum a lui dedicato, dal 19 febbraio fino a tutto marzo (tutti i venerdì ad invito). Seguirà “Il berretto a sonagli” di Pirandello per la regia di Liborio Preite: “Il nostro progetto -sostiene il giovane regista- è offrire alla cittadinanza un centro culturale aperto a 360 gradi, sempre con proposte di qualità. Da sottolineare il supporto della parrocchia di S.M. del Principio, che lascia le porte aperte ad ogni idea e a tutti giovani che vogliano cimentarsi nel mondo dell’arte”. Numerose le iniziative: scuola di teatro e canto, lezioni musicali per ogni strumento, stages sulla tammorra etc. Finalmente, quindi, una vera struttura polifunzionale a disposizione dei giovani e non solo in pieno centro cittadino: staremo a vedere.

Ranesi

Articolo già pubblicato sull’edizione cartacea in edicola il 3 febbraio 2010




Sostenere La Torre
(o fare una semplice donazione)
è diventato più facile:
Scegli il tuo Abbonamento

Dai voce a ciò che gli altri non dicono