L’8 ed il 9 aprile in sostituzione di Concha Bonita""

Torre del Greco – Zorba srl presenta l’8 e il 9 aprile 2008 “GRAN VARIETA’ con GENNARO CANNAVACCIUOLO. L’inizio è previsto alle ore 20.45.
Spiacente per l’annullamento dello spettacolo “Concha Bonita”, dovuto allo slittamento a fine anno della realizzazione di un nuovo progetto della Compagnia a cui la tournèe era collegata produttivamente, il Teatro Corallo è lieto di annunciare la messa in scena, martedì 08 e mercoledì 09 Aprile 2008, sempre alle ore 21.00, di Gran Varietà, lo spettacolo di Gennaro Cannavacciuolo. Il Teatro Corallo ha deciso, così, di non diminuire la proposta complessiva della stagione, e lo ha fatto mantenendo un file rouge con la programmazione originale. Gennaro Cannavacciuolo, infatti, era uno dei protagonisti del musical Concha Bonita e il suo spettacolo è imperdibile per chi ama l’avanspettacolo e la rivista. Gran Varietà è un recital in due tempi sul peccato “erotico-umoristico” nella canzone d’epoca, “promenade” a ritroso negli anni attraverso il repertorio della ribalta minore, dell’avanspettacolo, del caffè-concerto, della rivista, appunto. Gennaro Cannavacciuolo, accompagnato al pianoforte dal maestro Marco Bucci (autore, tra l’altro, dello spettacolo), si immergerà in una lunga “promenade” a ritroso negli anni, attraverso i tempi e i modi espressivi di uno show a “luci rosse”, ironico monito a non scandalizzarsi più di tanto. Gennaro propone canzoni tipiche del teatro popolare per soli adulti, basate sul doppio senso, l’allusione licenziosa. I testi rivisitati sono di autori come i celeberrimi Pisano-Cioffi, Gill, Ripp e di altri popolari che fecero la fortuna della canzonetta sceneggiata. Un recital arguto ed erotico che ancora oggi è in grado di divertire un pubblico che avrà l’occasione di riscoprire gli ingenui meccanismi e le situazioni di gustoso “così ridevano”. Non mancherà un omaggio al grande Nino Taranto ed alla indimenticabile Pupella Maggio, sua maestra d’arte nonché grande amica.




Sostenere La Torre
(o fare una semplice donazione)
è diventato più facile:
Scegli il tuo Abbonamento

Dai voce a ciò che gli altri non dicono