Napoli – SABATO 10 NOVEMBRE – ORE  11.00

PIAZZA MERCATO TRA FEDE E RIVOLUZIONE: VISITA ALLA BASILICA DEL CARMINE MAGGIORE E A PIAZZA MERCATO

La Cooperativa  Sire invita tutti a partecipare all’itinerario Piazza mercato tra fede e rivoluzione – Basilica del Carmine Maggiore.La visita partirà da Piazza Mercato che, per secoli, è stata al centro della storia e della vita popolare di Napoli: proprio tra le mura di questi antichi palazzi, la chiesa e il mercato, il pescatore Tommaso D’Amalfi, che tutti chiamavano Masaniello, chiamò a raccolta i suoi lazzari e scatenò la rivolta del 1647. E’ sempre qui, poi, che fu sedata nel sangue un’altra celebre rivoluzione napoletana: quella della Repubblica Partenopea del 1799. Sulla scia di questo eventi tanto importanti per la storia della città si svolgerà la visita della piazza e di una sua splendida chiesa: la BasilicadelCarmineMaggiore, una delle più grandi e belle della città, risalente al XIII secolo e oggi straordinario esempio del Barocco napoletano- con opere, tra le altre, di Luca Giordano, Paolo De Matteis, Francesco Solimena -che si erge oggi nell’adiacente piazza del Carmine, che un tempo formava un tutt’ uno con piazza Mercato, il cui panorama svetta nel panorama cittadino.

PROGRAMMA

– 11:00 Appuntamento presso l’ingresso della Basilica del Carmine Maggiore, Napoli

– 12:30 Conclusione delle attività

Contributo organizzativo: euro 7,00

Soci Siti Reali euro 6,00 (esibire la tessera socio valida per l’anno in corso)

N.B. La PRENOTAZIONEÈ OBBLIGATORIA via mail o telefono (fino ad esaurimento posti). La visita si effettua al raggiungimento di un numero minimo di partecipanti. Tramite mail inviare nome, cognome, numero di cellulare e numero di prenotanti. Si prega di prenotare entro il giorno precedente le visite così da consentirci il raggiungimento del numero minimo partecipanti

INFO E PRENOTAZIONI3922863436 – cultura@sirecoop.it

 

__________________________________________________________________________________________________

 

SABATO 10 NOVEMBRE ORE 16:30

NAPOLI FUORI LE MURA: VISITA AL COMPLESSO DEI VINCENZIANI ALLA SANITA’

La Cooperativa Sire vi invita a percorrere un nuovo itinerario nel borgo dei Vergini, alla scoperta del Complesso monumentale Vincenziano. Nel 1669 i Padri Missionari Vincenziani arrivarono a Napoli grazie al cardinale Innico Caracciolo che chiamò in città p. Cosimo Galilei, nipote diretto di Galileo Galilei. Nel corso del Settecento, grazie alle donazioni della duchessa di Sant’Elia, Maria Giuseppa de Brandis Staremberg, la Casa della Missione si espanse, con l’intenzione di formare isola nel Borgo dei Vergini di Napoli, antico quartiere appena fuori le mura della città. Grazie alle guide dell’Associazione Getta la rete visiteremo,seguendo un itinerario cronologico, il ricco complesso con la sua cripta medievale, la Sala dell’Assunta, il Refettorio Settecentesco, la chiesa progettata da Luigi Vanvitelli (che, dopo la sua costruzione, divenne un vero e proprio modello di riferimento per l’architettura religiosa della città) insieme ai corridoi del complesso e, infine, la Cappella delle Reliquie che, insieme alle reliquie di santi e martiri vincenziani, custodisceil misterioso quadro dell’anima dannata eduna inedita ampolla contenente il sangue di San Gennaro.

PROGRAMMA

– 16:30 Appuntamento con gli operatori SIRE Coop a porta San Gennaro

– 18:30 Conclusione delle attività

CONTRIBUTO ORGANIZZATIVO: € 10,00 (biglietto di ingresso incluso)

N.B. La PRENOTAZIONEÈ OBBLIGATORIA via mail o telefono (fino ad esaurimento posti). La visita si effettua al raggiungimento di un numero minimo di partecipanti. Tramite mail inviare nome, cognome, numero di cellulare e numero di prenotanti. Si prega di prenotare entro il giorno precedente le visite così da consentirci il raggiungimento del numero minimo partecipanti

INFO E PRENOTAZIONI3922863436 – cultura@sirecoop.it

__________________________________________________________________________________________________

 

DOMENICA 11 NOVEMBRE – ORE 10:30

UN MUSEO PER NAPOLI: ITINERARIO TRA MATERDEI E LA COLLEZIONE BONELLI

Una mattina alla scoperta della storia del rione Materdei e delle sue bellezza antiche e contemporanee che, dall’antica guglia dell’Immacolata al Murales Partenope  dell’argentino Bosoletti ci permetterà di scoprire le vicende di una zona poco conosciuta della città ma estremamente interessante dal punto di vista artistico ed urbanistico. Tappa fondamentale del tour sarà la visita alla Collezione Bonelli, che dall’ottobre 2017 ha sede nella Casa dello Scugnizzo, a Materdei. La collezione nasce dall’amore di Gaetano Bonelli per la sua città, che lo ha spinto a collezionare negli anni una variegata tipologia di oggetti attraverso i quali è possibile raccontare la storia della città di Napoli. Nasce così un vero e proprio Museo della città, che ne racconta la storia, dai suoi difetti e alle sue eccellenze. Attraverso la raccolta è possibile intraprendere un autentico viaggio nella memoria, che parte dai nostri trasporti, che hanno partorito primati nazionali e mondiali, per continuare con la commovente epopea dell’emigrazione o con la storia ed i primati riconducibili all’igiene (tra i pezzi della collezione ci sono, ad esempio, il più antico bidet, dopo quello di Caserta, il tanto rinomato oggetto a forma di chitarra). Scopriremo le testimonianze ludiche, la sezione spettacolo, suddivisa nello straordinario repertorio teatrale e cinematografico, quelle afferenti l’eno-gastronomia, il repertorio che rimanda alla medicina e alla tradizione giuridica, delle istituzioni scolastiche e della storia religiosa e politico – amministrativa napoletana, quello iconografico attraverso antiche e suggestive fotografie e vecchie cartoline che immortalano scene, monumenti e paesaggi. Quello che vedremo è solo una piccola, significativa parte di uno straordinario patrimonio che, con tenacia e passione, si sta cercando di valorizzare e far conoscere a tutti.

– 10:30 Appuntamento ingresso della fermata Metropolitana di Materdei (p.zza Scipione Ammirato)- Napoli

– 13:00 Conclusione delle attività

MODALITA’ DI PARTECIPAZIONE

Contributo organizzativo: euro 10,00

Parte della quota sarà devoluta al Museo di Napoli per favorirne una sua più ampia valorizzazione fruizione

N.B. La PRENOTAZIONEÈ OBBLIGATORIA via mail o telefono (fino ad esaurimento posti). La visita si effettua al raggiungimento di un numero minimo di partecipanti. Tramite mail inviare nome, cognome, numero di cellulare e numero di prenotanti. Si prega di prenotare entro il giorno precedente le visite così da consentirci il raggiungimento del numero minimo partecipanti

INFO E PRENOTAZIONI3922863436 – cultura@sirecoop.it

 

_________________________________________________________________________________________________

DOMENICA 11 NOVEMBRE  – ORE 10:30

SPLENDORI IN RIVIERA: VILLA PIGNATELLI ED IL BORGO DI CHIAIA

Il percorso, proposto da SIRE COOP in collaborazione con la I Municipalità di Napoli, porterà alla scoperta di villa Pignatelli, una delle più straordinarie testimonianze della stagione neoclassica napoletana. La villa fu costruita per il gentiluomo inglese sir Ferdinand Acton tra il 1826 e il 1830 dall’architetto napoletano Pietro Valente. Dopo una lunga serie di passaggi di proprietà, fu acquistata da Principe Diego Pignatelli nel 1867, che ne fece la sua residenza e i suoi eredi la lasciarono allo Stato per farne un Museo intitolato alla memoria della famiglia. Sarà quindi possibile visitare l’appartamento storico, che, con il suo arredo di mobili, porcellane, bronzi, argenterie artistiche, conserva intatto, grazie alla sua peculiarità di villa-museo, il fascino della residenza dei Pignatelli e l’originaria atmosfera di dimora patrizia.  La visita sarà anche l’occasione per visitare l’adiacente Museo delle carrozze, che accoglie la donazione della prestigiosa raccolta di vetture che il marchese Mario d’Alessandro di Civitanova con grande passione aveva collezionato nel corso di tutta la vita. Infine, percorreremo i vicoli del borgo di Chiaia, per scoprirne le origini e gli sviluppi, dal Cinquecento alle trasformazioni ottocentesche.  L’itinerario si concluderà a piazza dei Martiri.

PROGRAMMA

–          10:30 Incontro presso ilcancello di ingresso di Villa Pignatelli, Riviera di Chiaia 200 – Napoli

–          12:30Fine della visita guidata

CONTRIBUTO ORGANIZZATIVO euro 7,00

soci Siti Reali e enti convenzionati euro 6,00  esibire la tessera socio valida per l’anno in corso

Biglietto di ingresso a Villa Pignatelli escluso (euro 5,00)

N.B. La PRENOTAZIONEÈ OBBLIGATORIA via mail o telefono (fino ad esaurimento posti). La visita si effettua al raggiungimento di un numero minimo di partecipanti. Tramite mail inviare nome, cognome, numero di cellulare e numero di prenotanti. Si prega di prenotare entro il giorno precedente le visite così da consentirci il raggiungimento del numero minimo partecipanti

INFO E PRENOTAZIONI3922863436 – cultura@sirecoop.it




Sostenere La Torre
(o fare una semplice donazione)
è diventato più facile:
Scegli il tuo Abbonamento

Dai voce a ciò che gli altri non dicono