Abusivismo

(a) Torre del Greco – Duplice blitz della squadra giudiziaria della polizia torrese al comando dei vigili urbani. Acquisiti registri e documenti in relazione alla costruzione di un impianto sportivo abusivo in via Sant’Elena, a ridosso della scuola Giovanni Falcone. Ma la vera pietra dello scandalo ha riguardato l’operato e le possibili omissioni nei controlli da parte del nucleo antiabusivismo dei caschi bianchi. Secondo gli inquirenti ci sarebbe stata una violazione dei sigilli precedentemente apposti dall’autorità giudiziaria dovuta all’assenza di ispezioni e di un’accurata sorveglianza da parte della squadra antiabusivismo del corpo di polizia municipale. L’impianto sportivo risulterebbe infatti in fase avanzata di realizzazione, per non dire ultimato, a dispetto delle decisioni della polizia giudiziaria. Fotografati inoltre i cartellini di dieci vigili urbani, elementi che entreranno nella più ampia inchiesta portata avanti dalla Procura della Repubblica di Torre Annunziata. Sopralluoghi, indagini e sospetti che vanno ad aggiungersi alla lunga lista nera di “abusi sul Vesuvio” e a ingrassare un abusivismo, oramai cronico.

Simone Ascione
 
Articolo già pubblicato sull’edizione cartacea in edicola il 3 febbraio 2010




Sostenere La Torre
(o fare una semplice donazione)
è diventato più facile:
Scegli il tuo Abbonamento

Dai voce a ciò che gli altri non dicono