Mirko Scotellaro riforniva stupefacenti alla piazza torrese

Torre del Greco – E’ stato arrestato giovedì scorso, un ventiduenne già noto alle forze dell’ordine, che da Soccavo veniva nella città corallina per spacciare sostanze stupefacenti. Una manovra che è costata l’arresto a Mirko Scotellaro; infatti, i carabinieri della stazione centro sono arrivati fino al quartiere della periferia napoletana per effettuare la perquisizione nell’abitazione del giovane, dove hanno scoperto 40 grammi di marijuana e 5.600 euro in contanti.
Soddisfazione da parte dei militari che da alcuni mesi stavano monitorando gli spostamenti del corriere della droga, con pedinamenti ed appositi appostamenti che hanno portato alla scoperta di un vero è proprio droga-shop.
Per Scotellaro si sono aperte le porte della casa circondariale di Poggioreale, con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Andrea Scala




Sostenere La Torre
(o fare una semplice donazione)
è diventato più facile:
Scegli il tuo Abbonamento

Dai voce a ciò che gli altri non dicono